Menu
Cerca
Un rischio per la salute

Altro richiamo alimentare: ancora ossido di etilene (cancerogeno) nei semi di sesamo

Ecco tutti i lotti segnalati dal Ministero della Salute: si raccomanda di riconsegnarli al punto vendita dove sono stati acquistati.

Altro richiamo alimentare: ancora ossido di etilene (cancerogeno) nei semi di sesamo
Glocal news 10 Dicembre 2020 ore 09:56

Ancora prodotti contenenti ossido di etilene (cancerogeno) in quantità superiore ai limiti consentiti dalla legge. Il Ministero della Salute ha richiamato alimenti prodotti e commercializzati nel padovano.

Richiamo alimentare, semi di sesamo con ossido di etilene

Da Prima Padova

L'ossido di etilene ancora sotto i riflettori del Ministero della Salute. E' di questi giorni, infatti, l'ennesimo richiamo alimentare per alcuni prodotti realizzati e commercializzati nel padovano. Si consiglia di prendere visione dei lotti indicati come dannosi per la salute e, nel caso siano stati comprati, di riconsegnarli al punto vendita dove sono stati acquistati.

In particolare a finire nel mirino dei controlli sono le confezioni di semi di sesamo da mezzo chilo prodotti da Italdroghe S.r.l con sede in via Strozzi 7 a San Martino di Lupari in provincia di Padova.

Ma non solo. Ci sono anche i bocconcini di cereali tostati al forno con avena al 20 per cento e mirtilli all'8 per cento, prodotti dall'olandese Banketbakkerij Merba BV ma commercializzati in Italia dalla ditta vicentina Fietta Spa. Stessa sorte per i bocconcini di cereali tostati al forno con avena 18 per cento, cocco al 12 per cento e cioccolato al 7, prodotti e commercializzati dalle stesse aziende prima citate.

Ossido di etilene

L’Ossido di Etilene è un composto chimico di elevata produzione a livello mondiale ed utilizzato in vari settori industriali. Ci sono diversi dati disponibili sui potenziali rischi per la salute, in particolare cancerogeni, dovuti alla esposizione nell’ambiente di vita generale e negli alimenti.