Chiesto stato di emergenza

Zaia scrive a Conte: “Danni per le nevicate, serve un sostegno economico”

Il Governatore del Veneto Luca Zaia ha formalizzato la richiesta al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al capo della Protezione civile nazionale, Angelo Borrelli.

Zaia scrive a Conte: “Danni per le nevicate, serve un sostegno economico”
Glocal news 18 Gennaio 2021 ore 17:12

Eccezionali nevicate in tutto il Veneto, il Governatore Luca Zaia ha chiesto con una lettera, inviata al Presidente Conte e al capo della Protezione civile Borrelli, la dichiarazione dello stato di emergenza di rilievo nazionale per i danni subiti da decine di Comuni della montagna veneta i primi di gennaio.

Zaia scrive a Conte

Nevicate decisamente eccezionali quelle che si sono verificate i primi di gennaio in tutto il Veneto. con la conseguenza che, per tantissimi comuni, i danni sono stati ingenti. E i costi per ripararli, al momento, sono insostenibili. E quindi il Governatore Luca Zaia ha preso “carta e penna” e ha inviato una missiva al Premier Giuseppe Conte (e al capo della Protezione civile Angelo Borrelli) per chiedere sostegno economico e la dichiarazione dello stato di emergenza.

Zaia ripercorre gli eventi con un’articolata relazione allegata alla richiesta, descrivendo minuziosamente gli eventi, le forze messe in campo per affrontarli, i disagi, i danni subiti, e l’evoluzione meteorologica, accompagnando il tutto con una serie di fotografie a sostegno di quanto accaduto.

Il Governatore conclude la lettera in modo molto chiaro.

“Serve un adeguato sostegno economico, stante la difficoltà delle Amministrazioni locali e della stessa Regione a fronteggiare la situazione con la sola adozione di misure finanziarie ordinarie, al fine di assicurare le necessarie operazioni di soccorso alle popolazioni colpite, attuare gli interventi indifferibili e urgenti necessari a garantire la pubblica incolumità, ripristinare le infrastrutture e consentire la ripresa delle normali condizioni di vita della popolazione”.

Della documentazione fa parte anche il lungo elenco dei Comuni colpiti, delle province di Belluno, Vicenza, Treviso e Verona.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli