Galeotto fu lo scatto

Show dell'ex tronista diventato dj con 2mila persone senza precauzioni: discoteca chiusa

La polemica è impazzata sui social dopo che il dj ha postato la foto su Instagram.

Show dell'ex tronista diventato dj con 2mila persone senza precauzioni: discoteca chiusa
10 Luglio 2020 ore 09:13

Nessun rispetto per le normative e protocolli di sicurezza al contrasto del Covid-19.

Discoteca piena per l’idolo delle teen

E’ stata una ripartenza non del tutto spettacolare per il dj veronese Andrea Damante. L’ex tronista di Uomini e Donne, conosciuto ai più per la sua storia d’amore a più riprese con Giulia De Lellis, ha richiamato numerose fans alla discoteca “Il Gattopardo” ad Alba Adriatica nella serata di sabato 4 luglio 2020 dov’era il special guest come dj. Fino a qui tutto bene, se non fosse che alla serata si sono presentate oltre 2mila persone a ballare e scatenarsi al ritmo della musica di Damante…il tutto senza il minimo distanziamento sociale e l’utilizzo delle mascherine.

La locandina dell’evento sponsorizzato dalla discoteca

Tutti vicini e senza mascherina

La polemica è impazzata sui social dove Damante aveva postato, su Instagram, un selfie dove si potevano vedere, dietro a lui, le numerose fans, tutte vicine e senza mascherina. Dettaglio che non è di certo passato inosservato e che è stato prontamente segnalato.

Il sopralluogo delle Forze dell’Ordine

La Questura di Teramo ha reso noto che nella serata tra sabato e domenica è stato effettuato un servizio interforze in località Alba Adriatica. All’operazione coordinata da un Funzionario di Pubblica Sicurezza hanno preso parte: un contingente della Questura e la Squadra di Polizia Amministrativa della Divisione P.A.S., la Polizia Scientifica, la Polizia Stradale, equipaggi territoriali dell’Arma dei Carabinieri ed un’aliquota dei N.A.S., pattuglie della Guardia di Finanza , unità cinofile antidroga della G.d.F. e dei C.C.. La Squadra di Polizia Amministrativa della Questura ha effettuato i controlli per la regolarità dei titoli autorizzatori, i N.A.S. per il rispetto delle norme igienico sanitarie, la G.d.F. per la regolarità fiscale, la Polizia Stradale per il contrasto alla guida in stato di ebbrezza, la Polizia Scientifica per la documentazione della situazione.

Chiusa per cinque giorni la discoteca

Le unità cinofile della G.d.F. e dei Carabinieri hanno individuato al di fuori del locale due persone in possesso di modica quantità di stupefacenti; i soggetti sono stati segnalati alla locale Prefettura U.T.G. Al momento del controllo erano presenti numerosi avventori nel locale, oltre 2.000. E’ quindi risultata palese la violazione dell’Ordinanza Regionale nr. 74 che prevede protocolli anti Covid-19 in particolare il divieto di assembramento. E’ stata pertanto disposta, nell’immediato, la chiusura del locale per 5 giorni.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità