Visite e nuovi ospiti

In Veneto tornano ad aprire le loro porte le case di riposo

Per le visite, termoscanner e incontri quando possibile all'aperto e in sicurezza.

In Veneto tornano ad aprire le loro porte le case di riposo
27 Maggio 2020 ore 09:23

Come annunciato dal presidente regionale Luca Zaia ieri, martedì 26 maggio 2020, da lunedì prossimo possono finalmente aprire i centri estivi per bambini e ragazzi dai 3 ai 17 anni: una decisione molto attesa dai genitori, che sono tornati al lavoro già dal 4 maggio.

Riaprono le case di riposo in Veneto

Ma non solo, da oggi, mercoledì 27, un’altra svolta simbolica importante dall’inizio della pandemia: case di riposo e strutture per disabili possono finalmente riaprire e accogliere nuovi ospiti, oltre ai parenti che non visitano i nonni da quasi tre mesi.

Un terzo dei decessi nelle Rsa

Sono 400 le strutture in Veneto, il 75% non ha registrato alcun decesso da Covid-19, ma in tutte le altre è stata una strage: 600 dei quasi 1900 morti in totale sono avvenuti nelle case di riposo.

Le regole per poter accedere

Prudenza anche adesso: alle Rsa, per i nuovi ospiti, si accede con un tampone e si rimane isolati per 14 giorni in attesa di un secondo tampone; per le visite, invece, termoscanner e incontri quando possibile all’aperto e in sicurezza.

Le linee guida: testo completo

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità