Menu
Cerca
LAVORI PUBBLICI

Gare d’appalto, Provincia di Treviso da record: 537 pratiche per 351 milioni di euro

Sono 105 gli enti convenzionati con la Provincia, che fa da Stazione Unica Appaltante per Comuni, Scuole, Ipab e altre Istituzioni

Gare d’appalto, Provincia di Treviso da record: 537 pratiche per 351 milioni di euro
Altro Treviso, 26 Aprile 2021 ore 12:03

Ammonta a 351.370.254,33 € l’importo complessivo delle gare gestite dalla Stazione Unica Appaltante della Provincia di Treviso, una vera e propria task force che supporta i Comuni della Marca Trevigiana e anche altri Enti Pubblici, un totale di 105 che hanno stipulato la convenzione con la SUA da quando è operativa.

Appalti centralizzati

E’ dal 2015 che i Comuni non capoluogo devono affidarsi a una centrale unica di committenza per bandi e gare di acquisto e appalto di lavori.

La Provincia di Treviso ha da subito attivato la Stazione Unica Appaltante mettendo i propri uffici e le proprie competenze tecniche e amministrative al servizio delle Amministrazioni Comunali, gestendo 537 pratiche di gara. Ma non solo: negli anni, hanno richiesto una convenzione con la SUA anche IPAB, Asili, Rsa, Unioni Montane, Consorzi fino all’ATER per un totale di 105 Enti che hanno affidato alla Provincia la gestione delle proprie pratiche di acquisto. Sono 248 le gare per lavori e incarichi professionali, mentre 289 quelle di servizi e forniture.

Sono passate per la SUA della Provincia di Treviso le maggiori opere realizzate nel territorio negli ultimi 5 anni. E nel 2021 sono già 23 i bandi di gara gestiti per un totale di oltre 23 milioni di euro di appalti in essere.

“La Provincia serve ancora”

“Quando dicevano che le Province non servivano più, qui a Treviso gestivamo più di 120 appalti annuali per circa 50 milioni di euro l’’anno – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – il ruolo della Stazione Unica Appaltante si evince da questi numeri: più di 500 gare gestite, oltre 351 milioni di euro investiti sul territorio dai Comuni e altre Istituzioni seguite con professionalità, precisione e zero intoppi da parte dell’Ente Provincia. Avere una Stazione Unica Appaltante dotata di grande esperienza e puntualità è un modo per supportare il territorio, garantendo ai Comuni lo svolgimento delle gare, alle imprese una costante ricaduta economica di servizi e lavori affidati in tempi certi, ai cittadini di vedere le opere pubbliche realizzate. Sono davvero orgoglioso, da presidente di Provincia, di poter essere al servizio del territorio, in primis dei Comuni, con questa efficienza. Sono certi che nei prossimi anni gestiremo ancora tanti investimenti da parte degli Enti Pubblici e che avremo sempre più istituzioni pronte a stipulare la convenzione con la nostra SUA. Un grazie a tutta la squadra della Provincia e agli Enti che si affidano a noi”.

Tutto l’iter passa da Sant’Artemio

La Stazione Unica Appaltante della Provincia di Treviso, che gestisce ovviamente anche le gare per l’Ente Provinciale stesso, si occupa di: gestione delle gare d’appalto in forma singola o aggregata, aggiudicazione di convenzioni e accordi quadro sulla base del fabbisogno dei Comuni, elenchi di dipendenti pubblici professionisti disponibili alla nomina a commissario tecnico di gara, assistenza giuridico-amministrativa nello svolgimento delle procedure di gara, assistenza tecnica nella redazione e verifica di progetti, la direzione lavori e il collaudo di opere pubbliche.