Maltempo in Veneto ecco le ultime previsioni meteo

Temperature sotto la media e altre precipitazioni importanti in arrivo.

Maltempo in Veneto ecco le ultime previsioni meteo
Altro 05 Maggio 2019 ore 09:06

Maltempo in Veneto ecco le ultime previsioni meteo. Temperature sotto la media e altre precipitazioni importanti in arrivo.

Maltempo in Veneto ecco le ultime previsioni meteo

Come ci informa Arpav, una depressione di origine artica sta portando parecchie precipitazioni e temperature in discesa verso valori molto sotto la media. Da lunedì pressione in aumento, la caratteristica meteorologica saliente sarà il persistere delle temperature sotto la media. Mercoledì nuovamente pressione in calo, in arrivo altre precipitazioni.

Tempo previsto per oggi domenica 5 maggio

Cielo coperto.
Precipitazioni. Probabilità alta (75-100%); saranno estese e frequenti, anche con rovesci, quota neve in prevalenza a 600/800 metri, quantitativi consistenti e localmente abbondanti.
Temperature. Rispetto a sabato e alla media saranno più basse anche di molto, minime a tarda sera.
Venti. Da nord-est, anche forti specie nella prima metà di giornata.
Mare. Mosso.
Previsione Altezza Onde

Tempo previsto per lunedì 6 maggio

Nuvolosità in diminuzione da nord-ovest fino a cielo poco o parzialmente nuvoloso ovunque dal pomeriggio.
Precipitazioni. Sulla pianura fino all’alba probabilità bassa (5-25%) per piogge modeste a tratti, da locali a sparse andando dalla pedemontana alla costa; dal mattino in poi assenti. Sui monti assenti.
Temperature. Rispetto a domenica di notte saranno in calo leggero o moderato, di giorno in aumento anche sensibile.
Venti. In alta montagna moderati o tesi da nord-ovest; altrove deboli o moderati, con direzione variabile nelle valli e da sud-ovest sulla pianura.
Mare. Da poco mosso a calmo.
Previsione Altezza Onde

Tendenza per martedì e mercoledì

Martedì 7. Precipitazioni assenti, cielo poco o parzialmente nuvoloso, temperature in calo di notte e in aumento di giorno.

Mercoledì 8. Nuvolosità in aumento con delle precipitazioni più probabilmente dal pomeriggio. Quota neve sopra i 1500 metri. Temperature in risalita.

Temperature e precipitazioni rilevate

Dati meteo 3 maggio 4 maggio
T min (°C) T max (°C) Prec (mm) T min (°C) T max (°C)
BELLUNO (Aeroporto) 9 17 15 9 16
PADOVA (Legnaro) 12 19 2 12 17
ROVIGO (S.Apollinare) 11 20 5 12 19
TREVISO (Treviso) 11 17 19 10 17
VENEZIA (Cavallino) 12 18 4 13 15
VERONA (Villafranca) 12 18 2 9 19
VICENZA (S.Agostino) 12 19 21 11 17

Lo stato di attenzione

In riferimento alla situazione meteorologica e nivometeorologica attesa sul territorio regionale, come da Avviso di condizioni meteo avverse emesso oggi, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato:
per neve
la fase operativa di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) sulle zone montane e pedemontane, dalle ore 18:00 di domani sabato 4 maggio, alle ore 00:00 di lunedì 6 maggio;
per criticità idrogeologica
lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) nei seguenti bacini idrografici:
– Vene-A, (Alto Piave, provincia di BL);
– Vene-H, (Piave Pedemontano, province di BL e TV);
– Vene-B, (Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, province di VI, BL, TV, VR);
– Vene-E, (Basso Brenta-Bacchiglione, province di PD, VI, VR, VE, TV);
– Vene-F, (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, provin. VE, PD, TV);
dalle ore 14:00 di domani, sabato 4 maggio, alle ore 08:00 di lunedì 6 maggio;
per forte vento 
lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) su tutto il Veneto, dalle ore 00:00 di domenica 5 maggio alle ore 08:00 di lunedì 6 maggio.
Queste le previsioni meteo dell’ARPAV:
tra sabato 4 e domenica 5 maggio tempo da instabile a perturbato con precipitazioni dapprima sparse a prevalente carattere di rovescio/temporale, più diffuse e consistenti tra il pomeriggio/sera di sabato e il primo pomeriggio di domenica. Limite neve in marcato abbassamento dalla serata di sabato fino a 600/900 m circa domenica mattina, localmente e a tratti anche più in basso. Rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali dalle prime ore di domenica fino a risultare spesso forti in quota, specie sui rilievi prealpini, con raffiche anche forti a fondovalle e sulla pedemontana; venti a tratti forti anche sulla costa. Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio/sera di domenica.