Nuove sonde al Cfp di Fonte

Una termocamera e uno strumento multifunzione, così gli studenti del corso termoidraulica imparano ad usare le nuove tecnologie.

Nuove sonde al Cfp di Fonte
Monte Grappa, 18 Aprile 2019 ore 07:51

Nuove sonde al Cfp di Fonte, così gli studenti del corso termoidraulica imparano ad usare le nuove tecnologie. Una termocamera ed uno strumento multifunzione di ultima generazione con 6 nuove sonde per la misura del benessere abitativo sono state acquistate nei giorni scorsi dal Centro di formazione professionale (Cfp) Opera Monte Grappa di Fonte. Serviranno agli allievi del corso termoidraulica che potranno così migliorare la propria formazione tecnica. Le sonde servono per misurare il livello di comfort di un’abitazione, per capire come perfezionare o come intervenire su un impianto di climatizzazione e di ricambio dell’aria esistente per migliorare le condizioni negli ambienti occupati, scoprire la presenza o meno di ponti termici che portano muffa sui muri o rotture di tubazioni, capire se l’aria è viziata o salubre.

«Metteremo al lavoro i nostri allievi di termoidraulica – sottolinea il direttore generale del Cfp Andrea Mangano – che con questi strumenti misureranno il comfort ambientale di tutte le aule della scuola in diverse condizioni esterne e di affollamento svolgendo anche un’analisi dei ponti termici presenti nell’edificio. Una esercitazione vera e propria in grado di aumentare il loro grado di preparazione tecnica. Inoltre faremo compiere un’attività di lavaggio dell’impianto termico della scuola, con la misurazione termografica dell’efficienza dei corpi scaldanti prima e dopo il lavaggio».

Le sonde sono state acquistate da Testo Spa, azienda leader nel mercato per la produzione di strumentazioni per misurazioni impiantistiche. «Con questa azienda abbiamo instaurato un proficuo rapporto di collaborazione che ci aiuta ad essere sempre aggiornati sulle tecnologie in uso nel mercato. Come sappiamo c’è una continua evoluzione tecnica che non ci permette di fermarci al già conosciuto. Per questo i nostri allievi sono molto richiesti dalle aziende. Un lavoro – conclude Mangano – che richiede un impegno continuo anche da parte dei nostri docenti che ringrazio per la loro professionalità».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità