Trevisatletica fa la storia: arriva una convocazione in Nazionale A

Insieme alla convocazione di Riccardo Tamasia arriva un'altro storico risultati: la società parteciperà per la prima volta Finali A Bronzo.

Trevisatletica fa la storia: arriva una convocazione in Nazionale A
Altro 14 Giugno 2019 ore 15:48

Per Trevisatletica sono giorni che profumano di storia. Mercoledì la prima convocazione in Nazionale A per un atleta del club, con il mezzofondista Riccardo Tamassia, atteso dai Giochi Europei di Minsk (23-28 giugno).

Sabato 15 e domenica 16 giugno, a Orvieto (Terni), l’impegno della squadra maschile nella finale A Bronzo dei campionati italiani assoluti di società su pista. Un risultato senza precedenti: mai Trevisatletica si era qualificata per una finale della massima rassegna di club.

Non solo: l’obiettivo 2019 per i ragazzi del presidente Rolando Zuccon era l’ammissione alla finale B, e invece la squadra si è trovata catapultata nella serie superiore in seguito alla mancata conferma dei punteggi necessari a disputare la finale A Bronzo da parte di altre società.

Nell’insieme delle due fasi regionali di qualificazione, disputate l’11 e il 12 maggio a San Biagio di Callalta e l’1 e il 2 giugno a Vicenza, i ragazzi di Trevisatletica hanno realizzato 14.407 punti, un risultato che permette al club del capoluogo di entrare nella finale A Bronzo con il quarto punteggio di qualificazione su 13 squadre (29° punteggio complessivo in Italia). In finale cambierà il criterio di classifica (si andrà a piazzamenti invece che a punteggi), ma Trevisatletica può puntare in alto. E il neo azzurro Riccardo Tamassia, impegnato negli 800, nei 1500 e nella 4x400, suonerà la carica.

Questa la formazione di Trevisatletica in gara a Orvieto. Trevisatletica. 100: Angelo Antonello. 200: Antonello. 400: Gilberto Visentin. 800: Riccardo Tamassia. 1500: Tamassia. 5000: Simone Gobbo. 3000 siepi: Stefano Ghenda. 110 hs: Francesco Marconi. 400 hs: Giacomo Zuccon. Alto: Giuseppe Carollo. Lungo: Leonardo Vescovo. Triplo: Riccardo Gajo. Peso: Jacopo Bellin. Disco: Luciano Boidi. Martello: Bellin. Giavellotto: Edoardo Lisciandra. 4x100: Edoardo Motta, Antonello, Andrea Mellone, G. Visentin. 4x400: Edoardo Caporin, Zuccon, G. Visentin, Tamassia.