Attualità
Castelfranco Veneto

Anche il cielo "piange" per te: addio Marco, te ne sei andato troppo presto

Duomo di Castelfranco gremito per l'ultimo saluto al 22enne di Castelfranco stroncato in soli due giorni da una meningite fulminante.

Anche il cielo "piange" per te: addio Marco, te ne sei andato troppo presto
Attualità Castelfranco, 01 Aprile 2022 ore 17:02

Appena conclusi i funerali del 22enne castellano Marco Innocente, stroncato a soli 22 anni da una meningite fulminante.

Anche il cielo "piange" per te: addio Marco, te ne sei andato troppo presto

Cielo plumbeo, la pioggia intermittente a rendere ancora più triste e cupo questo doloroso momento. Un commiato davvero difficile da accettare per chi gli voleva bene, ma anche per semplici conoscenti o addirittura estranei colpiti dalla sua tragica fine.

Un Duomo di Castelfranco gremito oggi, venerdì 1 aprile 2022, per l'addio a Marco Innocente, il ragazzo castellano stroncato in soli due giorni da un terribile male: una meningite da meningococco che non gli ha lasciato scampo. Ex studente del Giorgione, appassionato di sport e calcio in particolare - giocava infatti con la Virtus Castelfranco - Marco era un ragazzo spensierato con tutta la vita davanti. Ma il destino ha deciso diversamente.

La tragica fine lo scorso venerdì 25 marzo 2022, quando Marco è deceduto dopo il ricovero. I primi sintomi si sono erano manifestati il mercoledì precedente, caratterizzati da rinite ed epistassi. Giovedì 24 marzo è subentrata febbricola, cefalea, stanchezza marcata, vomito. Poi nel corso della notte tra il 24 marzo ed il 25 marzo la sintomatologia si è aggravata con comparsa di difficoltà respiratoria, dolore e debolezza agli arti inferiori e macchie al tronco ed al volto.

Da qui la corsa in Pronto soccorso, poi il tracollo. I successivi accertamenti hanno confermato il sospetto diagnostico di malattia invasiva da meningococco ed ulteriori approfondimenti di laboratorio individuavano come responsabile il sierotipo B.

5 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter