Attualità
Museo civico

Asolo, gli ex lavoratori della Brionvega fanno da guida ai visitatori della mostra sulla storica azienda

Finora l’esposizione, promossa dalla Associazione Pro Loco di Asolo, è stata visitata da oltre mille persone nei primi due weekend.

Asolo, gli ex lavoratori della Brionvega fanno da guida ai visitatori della mostra sulla storica azienda
Attualità Asolo, 13 Aprile 2022 ore 11:59

I visitatori della mostra sulla storica azienda, aperta al Museo civico, saranno accompagnati dagli ex lavoratori.

Asolo, gli ex lavoratori della Brionvega fanno da guida ai visitatori della mostra sulla storica azienda

Saranno gli ex lavoratori della Brionvega di Asolo ad accompagnare i visitatori della mostra sulla storica azienda, aperta al Museo civico. Guidati dal capo fabbrica di allora, Franco Gigliello, che ha 85 anni, gli ex dipendenti ora tutti pensionati accompagneranno turisti e visitatori spiegando loro direttamente lo spirito della “Fabbrica della bellezza” voluta dalla famiglia Brion, incoraggiata dal Comune di Asolo (che regalò l’area dell’insediamento) e disegnata dall’architetto Marco Zanuso.

Il capo fabbrica dell'epoca, Franco Gigliello, ora 85enne

Anche nello scorso week end la mostra, visitabile nella Sala della Ragione, ha registrato il tutto esaurito, con alcuni momenti di coda per entrare. Finora l’esposizione – promossa dalla Associazione Pro Loco di Asolo - è stata visitata da oltre mille persone nei primi due weekend.

“La mostra sta riscuotendo effettivamente un grande interesse – spiega la presidente della Pro Loco, Beatrice Bonsembiante – a conferma che si tratta di una storia profondamente radicata nella identità collettiva e che non finisce ancora di stupire per l’innovazione portata sul nostro territorio”.

“Brionvega Asolo, la fabbrica della bellezza” contiene tutti i pezzi radio e televisori più iconici e prodotti nello stabilimento di Casella d’Asolo, il progetto originale firmato da Marco Zanuso, le fotografie di Gianni Berengo Gardin e numerose fotografie e documenti dell’epoca nella quale lo stabilimento è rimasto in produzione, tra il 1967 e il 1985. La mostra resterà aperta, con ingresso libero, fino al primo maggio (chiusa a Pasqua, aperta a Pasquetta). Previste anche visite guidate alla tomba monumentale Brion di San Vito di Altivole. Informazioni: Iat Asolo 0423 529046.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter