manutenzione pubblica

Castelfranco più "green" grazie a nuove piantumazioni e potature

L'assessore alle Manutenzioni ed Ambiente Pavin: "Un lavoro utile e necessario non solo per il decoro urbano, ma soprattutto per la salute e sicurezza degli alberi e delle persone"

Castelfranco più "green" grazie a nuove piantumazioni e potature
Pubblicato:

L’Assessorato alle Manutenzioni ed Ambiente, rappresentato dall'assessore Mary Pavin, si sta occupando in queste ultime settimane di lavori di potatura e di pulizia delle chiome delle alberature pubbliche, al fine di presentare la città di Castelfranco più "green" di quanto si possa immaginare.

Nuove piantumazioni e potature a Castelfranco Veneto

Con la bella stagione velocemente alle porte, l’Assessorato alle Manutenzioni ed Ambiente, in capo all’assessore Mary Pavin, è impegnato in queste settimane nei lavori di potatura e pulizia delle chiome delle alberature pubbliche.

Un lavoro utile e necessario – spiega la titolare del referato – non solo per il decoro urbano, ma soprattutto per la salute e sicurezza degli alberi e delle persone che, a seconda della specie, hanno necessità di diverse tipologie di intervento. Pulire la chioma permette di evitare che rami morti possano cadere su persone e cose, in particolare durante e dopo il maltempo e mantengono sana la pianta. Nulla è fatto al caso ma tutto avviene secondo programmi precisi coordinati da personale Tecnico - forestale.

Mary Pavin, assessore alle Manutenzioni ed Ambiente

Cosa prevedono gli interventi

Tra gli interventi, la squadra comunale manutenzione ha seguito la pulizia del secco dei 108 tigli monumentali presenti in viale Cesare Battisti.

Più articolato il lavoro in via Verdi con la potatura e pulizia dei 75 carpini bianchi e la rimozione di 13 alberi colpiti da patologie funginee e dalla siccità del 2022 che verranno presto sostituiti da altrettanti della stessa specie (con l’allargamento dell’aiuola stradale).

Altri interventi hanno interessato la Scuola materna ed il vicino parco di via Verdi (14 piante), via dell’Industria (61), via del Lavoro (28), via Melchiorri (40), via Manzoni (50), il centro della frazione di Campigo e la scuola Primaria (40), via Matteotti (32), via Canaletto (23) per un totale di 460 piante trattate. I prossimi interventi di potatura entro l’inverno 2024 riguarderanno altre circa 200 piante.

Comprendo le preoccupazioni di qualche residente. Ma per chi difende a spada tratta ogni albero abbattuto - prosegue l’assessore Pavin – ci tengo a sottolineare che la nostra attenzione è massima sul tema perché abbiamo a cuore l’ambiente. Ed i numeri parlano chiaro: dal 2015 al 2020 sono stati piantumati 666 nuovi alberi di diverse essenze in molte zone della Città contro i 145 abbattuti per ragioni di salute e sicurezza pubblica. Un trend che prosegue anche i questi anni tanto che abbiamo aderito ad un Bando provinciale per nuove piantumazioni ricevendo, di recente, un contributo di 32 mila euro alla quale se ne aggiungono altri 13 mila euro previsti dal nostro Bilancio per una Castelfranco che sarà ancora più green!.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali