Cornice prestigiosa

Castelfranco, tornano i matrimoni al Teatro Accademico: primo "sì" per Mauro Lajo e Gianna Bonora

Location riaperta per la prima volta per celebrare il matrimonio dell’imprenditore Mauro Lajo con Gianna Bonora.

Castelfranco, tornano i matrimoni al Teatro Accademico: primo "sì" per Mauro Lajo e Gianna Bonora
Attualità Castelfranco, 22 Giugno 2021 ore 10:20

A Castelfranco Veneto, domenica è ripartita in grande stile la stagione dei matrimoni nell’esclusivo Teatro, progettato nel XXVIII secolo da Francesco Maria Preti.

Castelfranco, tornano i matrimoni al Teatro Accademico

Sono passati circa due anni e mezzo dal via libera per sposarsi nel prestigioso Teatro Accademico di Castelfranco Veneto, progettato nel 1746 dall’architetto Francesco Maria Preti. La prestigiosa location è stata inaugurata da una coppia castellana molto nota: l’imprenditore Mauro Lajo e la signora Gianna Bonora.

A proporre il Teatro Accademico è stata la Wedding Planner, Chiara Fraccaro, titolare dell’agenzia della zona "Il Frangipane", che ha selezionato per la coppia quello che è tra i simboli più importanti di Castelfranco Veneto, sia per il valore estetico che per il legame che gli sposi hanno con il territorio.

“Abbiamo scelto fornitori Castellani, tutti i nostri partner sono infatti ‘a chilometro zero’, perché post Covid per noi è importante dare un segnale di collaborazione e soprattutto sinergia con altri professionisti locali, dopo 8 mesi di stop forzato per il nostro settore. Organizzare questo primo matrimonio della stagione in un luogo così speciale è per tutti noi una grandissima emozione” dichiara Chiara Fraccaro.

Gli sposi

Mauro Lajo è un imprenditore specializzato in ambiente, territorio e gestione dei terreni agricoli, dal 2014 vicepresidente e socio fondatore di Forever Bambù, azienda leader europeo nella piantumazione del bambù gigante a scopi industriali.

La passione per l'ambiente e lo spirito imprenditoriale l'hanno spinto a studiare ed applicare le tecniche agronomiche più innovative tra cui la biodinamica di cui oggi è uno dei maggiori esperti a livello internazionale. È legato a Gianna Bonora da dieci anni e hanno una figlia, Maddalena, che ha fatto da damigella alla coppia e che con i suoi 7 anni ha reso più vivace la cerimonia.

“E’ un piacere per noi aver dato il via libera al ritorno dei matrimoni in questa bellissima cornice, e lo è ancora di più essere tornati tutti insieme a festeggiare di persona nella nostra Città, con le nostre famiglie, nostra figlia Maddalena e i nostri amici - racconta lo sposo Mauro - Grazie alle competenze della nostra wedding planner Chiara Fraccaro, poi, tutto si è svolto in modo divertente, elegante e nella massima sicurezza”.