Attualità
"super" struttura

Castelfranco Veneto, le foto dell'inaugurazione della palestra dell'Istituto "Florence Nightingale"

La nuova struttura servirà la scuola ma non solo, disporrà infatti di una tribuna da 368 posti ed è omologata dal Coni per gare nazionali.

Castelfranco Veneto, le foto dell'inaugurazione della palestra dell'Istituto "Florence Nightingale"
Attualità Castelfranco, 10 Gennaio 2022 ore 16:24

Inaugurata questa mattina, lunedì 10 gennaio 2022, la palestra dell'Istituto "Florence Nightingale" di Castelfranco Veneto.

Castelfranco Veneto, le foto dell'inaugurazione della palestra dell'Istituto "Florence Nightingale"

"Provincia di Treviso - Tradizione sportiva": questo il motto riportato sullo striscione affisso alla parete delle tribune e sul parterre della nuova palestra. E per far fede a questa tradizione, alla presenza delle autorità civili, militari e religiose, insieme a dirigenti, docenti e studenti, con la presenza della RTI con mandataria la ditta Dalla Libera di Castelcucco, assieme a Termoidraulica Sbrissa Srl di Loria e Costruzioni Generali Basso con sede a Paese, è stata inaugurata questa mattina, lunedì 10 gennaio 2022, la palestra dell'Istituto "Florence Nightingale" di Castelfranco Veneto.

Un'operazione da oltre 3 milioni di euro (550.000 dal Comune di Castelfranco, 1,8 milioni di fondi Miur e il resto finanziato con fondi propri della Provincia) per una nuova palestra che servirà la scuola ma non solo, disporrà infatti di una tribuna da 368 posti ed è omologata dal Coni per gare nazionali. Il progetto definitivo è stato realizzato dall’architetto Gianluca Pelloia di Castelfranco Veneto e lo Studio Zoncheddu e Associati con sede a Bassano del Grappa, per l'esecutivo lo Studio Dal Corso e Scapin Architetti di Santa Maria di Sala (VE).

I lavori sono durati 230 giorni e la palestra è usufruibile per attività scolari, pallavolo, basket, calcio a 5 e altre attività sportive.

I commenti

A introdurre gli interventi dei relatori è stata Marica Galante, vicesindaca di Castelfranco Veneto, seguita da Mariella Pesce, dirigente scolastica dell'Istituto Nightingale, Alessandro Zanon, rappresentante degli studenti, Mario Sanson, delegato provinciale Coni, Elena Donazzan, assessore all'Istruzione della Regione Veneto, Gianantonio Da Re, europarlamentare, Sonia Fregolent, parlamentare in rappresentanza degli altri parlamentari presenti, e Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso.

“È un grande orgoglio inaugurare finalmente questa palestra, risultato di un ottimo lavoro di squadra dell'Amministrazione Provinciale e Comunale” ha sottolineato la Galante.

“Ringraziamo la Provincia di Treviso e il Comune di Castelfranco per aver messo a disposizione di studentesse e studenti una struttura completamente nuova” le parole della dirigente Pesce

“Siamo contenti di poterci allenare in questa bellissima palestra, quindi ringrazio gli Enti coinvolti da parte di tutti noi, ragazze e ragazzi” ha detto il rappresentante degli studenti Zanon.

“Una palestra che non solo dà la possibilità ai giovani del Nightingale di allenarsi, ma che è anche un nuovo importante spazio pronto a ospitare le gare nazionali” ha specificato il delegato provinciale Coni Sanson.

“I valori dello sport sono radicati nella tradizione veneta: la nuova palestra del Nightingale ne è un esempio lampante” ha evidenziato la Donazzan.

“Poter dare ai giovani, e non solo, uno spazio nuovo in cui fare attività fisica è un segnale importante e un valore aggiunto per tutto il territorio, soprattutto in questo periodo complesso di pandemia” le parole di Da Re.

“Anche a nome dei colleghi parlamentari oggi voglio sottolineare la soddisfazione di veder realizzato uno spazio come questo per i nostri ragazzi e ragazze” ha detto la Fregolent.

“La palestra dell'Istituto Nightingale è frutto di un grande lavoro di squadra: siamo stati perfettamente nei tempi, come avevamo promesso, e l'inaugurazione di oggi è solo la prima di un anno pieno di altre attività in cantiere. Non posso che ringraziare lo staff della Provincia, le ditte che hanno lavorato, i progettisti” ha concluso il presidente Marcon.

Dopo gli interventi, Don Dionisio ha benedetto l’opera e subito dopo il taglio del nastro, si è svolto un momento speciale con le performance di studentesse e studenti della scuola, presentati dalla docente Serena Bosa. A esibirsi:

Sara Mastrogiovanni, Benuzzi Anna, Pavesi Lorenzo, Zuin Eleonora, Trento Anita Moskowky, Danza russa e danza spagnola tratte dallo Schiaccianoci, Shaed nella danza contemporanea, Giada Bellon nella danza latino americana “Come ti divento bella”, Anna Bragagnolo e Favotto Serena nel pattinaggio, Alessia Gazzola nella ginnastica artistica.

Informazioni tecniche

Altre informazioni tecniche: il progetto definitivo è stato realizzato dall’architetto Gianluca Pelloia di Castelfranco Veneto (TV) e lo Studio Zoncheddu e Associati con sede a Bassano del Grappa (VI), per il progetto esecutivo lo Studio Dal Corso e Scapin Architetti di Santa Maria di Sala (VE). I lavori sono durati 230 giorni. La palestra è usufruibile per attività scolari, pallavolo, basket, calcio a 5 e altre attività sportive. È inoltre completamente accessibile. L’iter di realizzazione è partito il 4 agosto 2020 con l’Accordo di Programma tra Provincia di Treviso e Comune di Castelfranco Veneto che prevedeva, oltre al contributo comunale, anche l’approvazione della variante urbanistica per la realizzazione della nuova palestra.

11 foto Sfoglia la gallery