Attualità
Tanti auguri!

Cento candeline per la signora Olimpia: festa alla Casa di Soggiorno Prealpina di Cavaso del Tomba

Ieri, martedì 10 gennaio, l'importante traguardo del secolo di vita. Segni particolari: la risata contagiosa

Cento candeline per la signora Olimpia: festa alla Casa di Soggiorno Prealpina di Cavaso del Tomba
Attualità Conegliano e Valdobbiadene, 11 Gennaio 2023 ore 08:22

La signora Olimpia Pederiva taglia il traguardo dei 100 anni circondata dall’affetto dei suoi cari, della dirigenza e del personale della struttura.

Cento candeline per la signora Olimpia

La signora Olimpia nasce a Guía, in provincia di Treviso, il 9 gennaio 1923 da Angelina e Gelindo Pederiva, primogenita di ben 5 figli. Dopo un’infanzia serena e circondata dagli affetti familiari, a 14 anni comincia a lavorare al calzaturificio Piva a Valdobbiadene, dove incontrerà anche il futuro marito Angelo, con cui si unisce nel 1948: solo un anno dopo nasce il loro unico figlio Renzo. Come lavoratrice Olimpia è molto meticolosa e precisa, e da lì sviluppa una vera passione per il cucito e il lavoro ai ferri. Nel 1950 il marito si reca in Svizzera per cercare occupazione: lì lo raggiungerà con il figlio otto anni dopo, riuscendo a trovare lei stessa un nuovo impiego nel suo settore d’interesse. Dopo anni di sacrifici, nel 1975 i Solimano riescono ad acquistare una casa a Valdobbiadene e vi fanno ritorno.

Nonostante i gravi lutti che hanno accompagnato la sua vita - in primis la perdita del caro marito nel 1994 e da ultimo, quella della sorella, poche settimane fa - la signora Olimpia è una donna dalla risata contagiosa, sempre desiderosa di fare due chiacchiere e pronta in prima linea quando si tratta di giocare a tombola. Dal 2017 ha lasciato la sua casa di Valdobbiadene ed è entrata nella grande famiglia della Casa Soggiorno Prealpina dove è da tutti benvoluta anche per l’energia che tutt’oggi è in grado di dispensare. Come racconta anche il figlio Renzo, “Bisogna andare avanti, la vita continua nonostante tutto” è l’insegnamento che tutt’ora ama condividere.

“Tutti noi - dirigenza e collaboratori - festeggiamo con affetto e ammirazione la signora Olimpia, donna forte e sempre allegra, testimone della storia del nostro territorio” dichiara l'Amministratore Delegato del Gruppo Prealpina, Giuseppe Franceschetto. “È sempre un piacere e un onore partecipare a questi importanti traguardi al fianco dei nostri ospiti.”

E non lontano, ma in provincia di Vicenza, altro compleanno da record per la signora Anna Pulierin, che ha compiuto anche lei 100 anni ed è stata festeggiata dalla comunità di Romano D'Ezzelino, sindaco in testa.

Seguici sui nostri canali