Attualità
Lutto a Treviso

Commercio trevigiano in lutto, è morto l'ottico De Carlo. Zaia: "Perso un protagonista"

Il 66enne è stato trovato morto, a causa di un malore, nella sua casa di via Fontebasso. Stava per raggiungere in montagna la famiglia.

Commercio trevigiano in lutto, è morto l'ottico De Carlo. Zaia: "Perso un protagonista"
Attualità Treviso, 05 Gennaio 2022 ore 11:27

Treviso in lutto per l'improvvisa scomparsa dell'ottico De Carlo, trovato morto ieri in casa a causa di un malore.

Commercio trevigiano in lutto

Stava partendo per la montagna, per raggiungere la compagna e il figlio. Ma lì non è mai arrivato, a causa di un malore che lo ha stroncato all'età di 66 anni. Trovato morto in casa ieri mattina, martedì 4 gennaio 2022, Pier Giuseppe De Carlo, storico ottico di via Manin , a Treviso.

Il cadavere dell'uomo è stato trovato dalla sorella nell'abitazione di via Fontebasso. Immediato l'allarme, ma purtroppo i soccorritori non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

“Con Pier Giuseppe De Carlo, la storia bella del commercio trevigiano perde un altro dei suoi protagonisti, un bravo commerciante, un volto amico per tanti trevigiani che hanno avuto l’occasione di essere suoi clienti o anche solo di scrutare le storiche vetrine di Via Manin”.

Con queste parole, il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, piange l’improvvisa scomparsa dell’ottico trevigiano, di origini bellunesi, che da decenni gestiva una nota attività nel centro città.

“A tutti i suoi famigliari e a chi gli ha voluto bene – aggiunge Zaia – rivolgo le mie condoglianze. Mi auguro che il prezioso patrimonio di onestà, professionalità, esperienza, amore per l’occhialeria di De Carlo possa non essere disperso”.