Castelfranco Veneto

Confartigianato Castelfranco con Cristina Tosin alla Mostra del Cinema di Venezia

Gli abiti sono stati realizzati nella piccola impresa individuale di Riese Pio X.

Confartigianato Castelfranco con Cristina Tosin alla Mostra del Cinema di Venezia
Attualità Castelfranco, 07 Settembre 2021 ore 19:28

Si è svolta venerdì 3 settembre presso lo Spazio Regione Veneto, in occasione della Mostra del Cinema 2021, la presentazione dei migliori audiovisivi realizzati nel territorio veneto. Tra questi, anche il cortometraggio Renaissance diretto dal regista Youssef Da Lima, noto talento locale, che ha fatto tesoro della sospensione Covid filmando nel Teatro Comunale di Thiene una sfilata con abiti uomo e donna ideati da Laura Milan e realizzati interamente da Sartoria Cristin di Cristina Tosin, piccola impresa individuale di Riese Pio X. Partecipazione d’eccellenza nella miniserie è stata quella di Diego Dalla Palma, famoso truccatore e imprenditore italiano, che ha indossato i vestiti cuciti su misura dalla sarta castellana.

2 foto Sfoglia la gallery

Un traguardo prestigioso

È Maurizio Cattapan, presidente di Confartigianato Castelfranco V.to, uno dei primi a congratularsi con Cristina Tosin, titolare della sartoria che da anni è associata all’associazione di categoria: “Siamo davvero molto felici e orgogliosi che una nostra artigiana abbia raggiunto un traguardo così importante, ottenendo visibilità in un evento di portata internazionale quale è la Mostra del Cinema di Venezia. Questa è la dimostrazione – continua Cattapan – che il settore artigiano e le piccole realtà del territorio si confermano essere i reali e autentici protagonisti di grandissimo valore del tessuto economico del nostro Paese. Auguriamo a Cristina Tosin che questa occasione sia un trampolino di lancio per la sua attività, Confartigianato sarà sempre pronta ad appoggiarla ed affiancarla.”

La collaborazione con Laura Milan

La collaborazione tra Cristina Tosin e Laura Milan è nata con grande spontaneità quando nel 2017 la sarta di Riese Pio X aveva creato l'abito da sposa della stilista. Sinergia che poi è tramutata nell’ambito professionale nel 2019 con la collezione “Abiti e Poesie” e poi nel 2020 quando, appunto, Cristina ha realizzato tutti gli abiti della nuova collezione 2020-2021 dell'artista vicentina, lanciati con una sfilata a porte chiuse presso il Teatro Comunale di Thiene, diventato poi il cortometraggio che è stato selezionato nella kermes cinematografica veneta in occasione della 78esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Una sinergia che continuerà anche nel prossimo futuro in occasione di un evento a Castelfranco Veneto per la celebrazione dei 1600 anni di Venezia.

Le parole di Cristina Tosin

“È stato un grande onore poter essere stata presente con le mie realizzazioni su una platea di tale portata e aver avuto la possibilità di consolidare la preziosa sinergia iniziata anni fa con la grandiosa Laura Milan – ha dichiarato Cristina Tosin, titolare della Sartoria Cristin di Riese Pio X - Non avrei mai pensato che abiti cuciti da me potessero arrivare ad una Mostra di tale importanza, indossati per lo più da personaggi di spicco, come Diego Dalla Palma. Ringrazio Laura Milan che ha creduto in me e che continua a farlo.” Cristina Tosin ha realizzato il sogno di aprire la propria sartoria nel 1987, proprio nella sua città natale a Riese Pio X. Ha avuto l’occasione di poter apprendere dal grande maestro Daniele Berdusco, sarto che ha vestito personaggi di spicco come Giorgio Napolitano e Marcello Mastroianni, da cui ha potuto assorbire tutti i segreti della sartoria da uomo. Quest’anno Sartoria Cristin compie 34 anni di attività.