Attualità
Fare squadra

Gestione delle emergenze, incontro a Treviso: "Filo diretto tra Prefettura, sindaci ed E-Distribuzione"

Ieri la riunione a Palazzo dei Trecento. Ribadita l’importanza di stabilire un contatto immediato e diretto in caso di criticità.

Gestione delle emergenze, incontro a Treviso: "Filo diretto tra Prefettura, sindaci ed E-Distribuzione"
Attualità Treviso, 27 Luglio 2022 ore 08:07

Ieri l’incontro che si è tenuto presso il Salone dei Trecento.

Gestione delle emergenze, incontro a Treviso: "Filo diretto tra Prefettura, sindaci ed E-Distribuzione"

Un filo diretto tra Prefettura, Sindaci ed E- Distribuzione per rafforzare ulteriormente il gioco di squadra e rendere ancora più efficace la gestione delle emergenze. E’ questo il messaggio emerso durante l’incontro che si è tenuto ieri, martedì 26 luglio 2022 presso il Salone dei Trecento, tra il Prefetto, dott. Angelo Sidoti, numerosi amministratori locali dei Comuni della provincia di Treviso ed E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione, rappresentata da Michela Coletto, Massimo Zerbi, Giovanni Colautti e Patrick Bernardi.

L’incontro è stato l’occasione per presentare la struttura organizzativa di E-Distribuzione, condividere le procedure emergenziali con Enti Locali, Prefettura e Vigili del Fuoco, elementi che costituiscono un fattore determinante per rendere più tempestivi ed efficaci gli interventi di ripristino del servizio pubblico.

Prontezza nelle risposte alle criticità

Tra i temi affrontati, l’importanza di stabilire un contatto immediato e diretto in caso di criticità, nonché le attività di coordinamento in caso di emergenze, dall’attivazione dei rapporti tra istituzioni, protezione civile e aziende di servizio. La collaborazione tra gli Enti Locali ed e distribuzione consente una gestione efficace delle specificità che ogni emergenza presenta, una pronta segnalazione e gestione delle utenze sensibili, iniziative utili a prevenire criticità relative alla viabilità e al servizio elettrico e ad ottimizzare il pronto intervento in caso di fenomeni di maltempo.

L’occasione è stata utile anche per ricordare l’opportunità che i siti sensibili si dotino di generatori. Sul territorio provinciale di Treviso insistono 25 cabine primarie, 4.893 km di linee di media tensione, 10.781 km di linee di bassa tensione e 7598 cabine secondarie: si tratta di una struttura articolata, che fornisce elettricità a 474.630 clienti di bassa tensione e a 2.236 clienti di media tensione, seguiti con una costante attività di manutenzione e potenziamento del sistema elettrico per il quale E-Distribuzione effettua investimenti importanti.

“Ringraziamo il sig. Prefetto per la sensibilità dimostrata sul tema – dice Massimo Zerbi – e per l’occasione che ha offerto alla nostra Società. Siamo fermamente convinti che, grazie a una stretta collaborazione con gli Enti Locali, possiamo garantire un servizio ancora più efficace a tutta la cittadinanza e al tessuto industriale”.

Il commento del Prefetto Sidoti

Il Prefetto ha espresso la propria soddisfazione per un’iniziativa che si colloca nel quadro della consolidata sinergia e collaborazione tra E Distribuzione e tutte le altre componenti del sistema provinciale di protezione civile.

“La condivisione delle procedure emergenziali, così come la reciproca conoscenza dei vari attori coinvolti – ha sottolineato il Prefetto – costituiscono senza dubbio un fattore determinante per rendere più tempestivi ed efficaci gli interventi di soccorso e di ripristino dei servizi pubblici, a tutela delle comunità colpite da eventi calamitosi”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter