Morto di Covid

Giovedì l'ultimo saluto a Ilves Parpinello: "Ciao Patriota"

Stroncato dal Covid, aveva sempre rifiutato il vaccino. I ricordi degli amici di tante battaglie per il Veneto.

Giovedì l'ultimo saluto a Ilves Parpinello: "Ciao Patriota"
Attualità Vittorio Veneto, 07 Settembre 2021 ore 11:18

Addio a Ilves Parpinello, morto a 65 anni per Covid. L'uomo, fervente indipendentista, non si era voluto vaccinare.

Giovedì l'ultimo saluto a Ilves Parpinello: "Ciao Patriota"

Si terranno giovedì 9 settembre alle 16 nella chiesa parrocchiale di Faè di Oderzo le esequie di Virginio Parpinello, per tutto Ilves, indipendentista 65enne di Vittorio Veneto che non aveva voluto vaccinarsi.

"È con profondo dolore che io e mia mamma comunichiamo la perdita di mio papà Ilves Parpinello, mancato questa mattina (domenica scorsa, 5 settembre per chi legge, ndr.) all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Grazie di cuore a tutti quelli che gli hanno voluto bene gli sono stati vicini in questi anni", il post di due giorni fa del figlio Davide con la triste notizia.

 

A stroncare Ilves è stato proprio quel Covid che lui non aveva mai accettato. Nonostante la famiglia avesse provato più volte a convincerlo a vaccinarsi, lui non ne voleva sapere. Lo scorso 9 agosto il primo tampone positivo: poi nel giro di un mese il rapido peggioramento, fino al decesso di domenica. Prima il ricovero a Vittorio Veneto, poi il trasferimento in pneumologia a Treviso. Infine la terapia intensiva. Tutto inutile. L'uomo, peraltro, non aveva patologie pregresse.

I messaggi di cordoglio

Tantissimi i messaggi di cordoglio dei suoi amici e compagni di molte battaglie per il Veneto: Ilves, come detto, era infatti un fervente indipendentista. Tra questi uno dei più significativi è quello lasciato da Ettore Beggiato:

"Ciao Ilves Parpinello, ciao Patriota ...una de le ultime volte ke se semo sentii a Te jeri pena tornà da Corfù e Te jeri cusì contento... lazò Te gavivi trovà la To "principessa Sissi" e tanti e tanti bei Leoni ... so la foto a la dreta a semo a Rovigo par el proceso del Tanko 2 ... Te me gavei dimandà de far na foto insieme ... e par mi la xe sta na gran sodisfasion ... ciao Patriota, on strucon forte forte a Ti e a la To fameja".

Ma anche l'assessore di Treviso, Silvia Nizzetto, lo ha voluto ricordare così:

"Anni di battaglie, raccolta firme, gazebi, manifestazioni nelle piazze, tantissime serate, conferenze ed eventi in giro per il Veneto, motivati sempre da un grande ideale di libertà e amore per la nostra #patriaveneta. Tanti ricordi di una grande e splendida famiglia! Non riesco a crederci. Tutti noi portiamo nel Ilves Parpinello per quanto ha saputo donare e condividere con noi a cuore aperto. Siamo vicini alla famiglia nel momento più terribile da affrontare. Ciao Ilves".