Castelfranco Veneto

Grave atto di vandalismo a Salvatronda: mutilata la statua di Sant'Antonio col bambino

Indagini in corso da parte della Polizia locale, si procederà d'ufficio presso la Procura. Il sindaco: "Gesto che ferisce la comunità".

Grave atto di vandalismo a Salvatronda: mutilata la statua di Sant'Antonio col bambino
Attualità Castelfranco, 15 Giugno 2021 ore 15:25

Salvatronda: mutilato da ignoti la statua di Sant’Antonio con il bambino.

Grave atto di vandalismo a Salvatronda

Amara sorpresa ieri, lunedì 14 giugno 2021, a Salvatronda quando alcuni cittadini si sono accorti del danneggiamento della Statua di Sant’Antonio col bambino collocata in via Centro di fronte alla scuola primaria della frazione.

Grave atto di vandalismo a Salvatronda: mutilata la statua di Sant'Antonio col bambino

L'episodio è stato segnalato al consigliere Matteo Zanellato e, attraverso il sindaco Stefano Marcon, è stato avvisato il Comando di Polizia locale. Gli agenti si sono recati questa mattina, martedì, sul posto per i rilievi e per raccogliere informazioni e dettagli utili per individuare i responsabili dell’episodio vandalico avvenuto, con tutta probabilità, all’indomani delle celebrazioni religiosi dedicate proprio a Sant’Antonio.

Trattandosi di un bene dall’alto valore storico e culturale, la Polizia locale procederà d’ufficio presso la Procura.

Marcon: "Mi auguro i responsabili si facciano avanti"

Commenta il sindaco, Stefano Marcon:

“E’ davvero sgradevole sapere che c’è chi si diverte a prendere di mira i monumenti religiosi, danneggiandoli senza motivo. La Polizia locale sta vagliando le riprese effettuate dalle telecamere collocate in zona per poter individuare i responsabili anche se auspicherei che gli autori del gesto tornassero sui proprio passi e ammettessero le proprie colpe o, quanto meno, restituissero anche in forma anonima le parti staccate dalla statua per consentirne la riparazione. In ogni caso fatti del genere non dovrebbe mai accadere, né qui né altrove: feriscono il senso civico della comunità, per chi crede, anche quello spirituale”.