Occupazione

Inaugurato deposito Amazon a Riese Pio X, oltre 70 nuovi posti di lavoro

La nuova struttura consentirà ad Amazon di potenziare ulteriormente i processi dell’ultimo miglio sia nella gestione degli ordini che nella velocità di consegna ai clienti, in particolare nella provincia di Treviso.

Inaugurato deposito Amazon a Riese Pio X, oltre 70 nuovi posti di lavoro
Attualità Castelfranco, 15 Settembre 2021 ore 23:32

Il deposito di smistamento Amazon a Riese Pio X, in provincia di Treviso, è entrato ufficialmente in funzione. La nuova struttura consentirà ad Amazon di potenziare ulteriormente i processi dell’ultimo miglio sia nella gestione degli ordini che nella velocità di consegna ai clienti, in particolare nella provincia di Treviso. Il primo prodotto consegnato dal deposito di Riese Pio X è stato un set da barba a un cliente di Treviso.

Nuovi posti di lavoro

Il nuovo deposito di smistamento, che ha una superficie di oltre 4.500 metri quadrati, creerà nei prossimi anni oltre 20 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino. Inoltre, è previsto che i fornitori di servizi di consegna di Amazon assumano 50 autisti a tempo indeterminato che ritireranno gli ordini dal deposito e li consegneranno ai clienti finali. Il centro di distribuzione Amazon e i centri di smistamento più vicini spediscono gli ordini dei clienti al deposito di smistamento, qui i pacchi vengono caricati sui veicoli dei corrieri e infine consegnati ai clienti.

"Felici di investire a Riese Pio X"

“Negli ultimi dieci anni siamo diventati uno dei più importanti creatori di posti di lavoro in Italia e siamo davvero felici di investire qui a Riese Pio X con l’apertura di un nuovo deposito di smistamento che ci permetterà di offrire ai nostri clienti un servizio di consegna ancora più efficiente e creare nuovi posti di lavoro” ha dichiarato Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia. “La sicurezza e il benessere dei nostri dipendenti e del personale dei nostri fornitori terzi è la nostra priorità e, insieme ai nostri fornitori di servizi di consegna, ci impegniamo per offrire loro un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, con salari competitivi, benefit e ottime opportunità di crescita professionale”.

"Ogni realtà che porta lavoro è benvenuta"

"Ogni nuova realtà economica che si viene ad insediare a Riese Pio X, portando occupazione e sviluppo sostenibile è motivo di speranza per un'intera comunità: auspico, inoltre, che l'azienda si vada ad integrare nel tessuto imprenditoriale e sociale riesino e che la sua presenza, in quanto player di primissimo piano nel panorama economico mondiale, funga da traino per le realtà locali, in particolar modo per quanto riguarda lo sviluppo di strategie di e-business e commercio on-line, ormai imprescindibili per qualsiasi attività economica – ha dichiarato Matteo Guidolin, Sindaco di Riese Pio X. I dipendenti sono assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica con un salario d’ingresso tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni. Amazon offre ai propri dipendenti ulteriori opportunità come il programma Career Choice, che copre fino al 95% del costo delle rette e dei libri di testo per chi desidera specializzarsi in un ambito specifico frequentando corsi professionali per quattro anni.

Deposito all'insegna della sostenibilità

Il nuovo deposito di Riese Pio X (TV) è stato progettato all’insegna della sostenibilità. Sul tetto sono stati installati oltre 380 mq di pannelli solari fotovoltaici che producono circa 72kWp di energia elettrica e l'intero magazzino utilizza ampiamente illuminazione a LED. La presenza di numerose finestre e lucernari fornisce l’illuminazione naturale che, ove necessario, è bilanciata in modo uniforme con quella artificiale. Un sistema BMS (sistema di gestione dell’edificio) monitora l’utilizzo di tutte le strumentazioni presenti all’interno del deposito, permettendo di mantenere livelli costanti di risparmio energetico. L'edificio, inoltre, è dotato di colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici che agevoleranno le modalità di trasporto a emissioni zero. Queste soluzioni sono in linea con The Climate Pledge, con il suo ambizioso obiettivo di raggiungere zero emissioni di CO2 entro il 2040, quindi con 10 anni di anticipo rispetto all’Accordo di Parigi, rappresenta un'opportunità per le aziende di tutto il mondo che desiderano affermare la propria leadership alleandosi assieme con lo scopo di mettere in atto azioni urgenti contro l’emergenza climatica in corso. Amazon ha cofondato The Climate Pladge insieme a Global Optimism nel 2019 ed è stata la prima azienda a firmare l’accordo.