Attualità
Interventi

IPAA Cerletti di Oderzo, 858mila euro dalla Provincia per manutenzione straordinaria

Impermeabilizzazione del tetto, sostituzione dei serramenti e rifacimento dei bagni per la sede opitergina.

IPAA Cerletti di Oderzo, 858mila euro dalla Provincia per manutenzione straordinaria
Attualità Oderzo e Motta, 27 Luglio 2022 ore 14:20

Avviati il 20 luglio scorso i lavori di manutenzione straordinaria della copertura, dei serramenti e il rifacimento dei bagni dell'IPAA Cerletti di Piavon di Oderzo.

IPAA Cerletti di Oderzo, 858mila euro dalla Provincia per manutenzione straordinaria

La Provincia di Treviso ha avviato il 20 luglio i lavori di manutenzione straordinaria della copertura, dei serramenti e il rifacimento dei bagni dell'IPAA Cerletti di Piavon di Oderzo: un intervento su più fronti dal valore complessivo di 858.000 euro, di cui 700.000 da finanziamento del Ministero dell'Istruzione all'interno del PNRR e 158.000 di fondi propri della Provincia stanziati in virtù dell’aumento dei costi di produzione. La conclusione dei lavori è prevista per la fine dell’anno.

La sede scolastica, realizzata nel 1972 in unico stralcio, è situata in via Maggiore, 21, a Piavon, frazione del Comune di Oderzo, e ospita un numero massimo complessivo di 335 studentesse e studenti. I lavori guardano il rifacimento e adeguamento alla normativa dei bagni di alunni e docenti, con rifacimento degli impianti di scarico acque nere e conseguente allacciamento alla fognatura pubblica, adeguamento degli scarichi dei laboratori con realizzazione di vasca a tenuta stagna, sostituzione dei serramenti e avvolgibili, rifacimento di grondaie e pluviali, tamponamento delle aperture del sottotetto, impermeabilizzazione di parte della copertura, dipinture delle facciate e dei portici esterni e la realizzazione del corrimano sulla scala di emergenza.

Il dettaglio degli interventi

Nel dettaglio, per quanto concerne la copertura e il sottotetto, verranno sostituite le grondaie e i pluviali esistenti con nuove strutture in zinco titanio, impermeabilizzazione e successivo riposizionamento delle tegole, limitatamente alla fascia necessaria alla sostituzione delle grondaie, e infine chiusura dei fori del sottotetto attraverso pannellature in Aquapanel. In relazione ai serramenti, saranno rimossi gli attuali in legno e le tapparelle, con adeguamento dei fori e delle velette, installazione di nuovi serramenti in alluminio e di nuove tende oscuranti motorizzate elettricamente. I bagni invece saranno completamente ricostruiti e saranno adeguati alla normativa di tutti  i servizi igienici dell'edificio, con rifacimento di nuove linee e colonne di scarico e conseguente adeguamento degli impianti elettrici e meccanici. Sarà oggetto di rifacimento anche l'impianto fognario, tramite un nuovo allacciamento alla Fognatura Pubblica.

Il commento del presidente Marcon

Le facciate esterne dell'intero edificio saranno tinteggiate e verrà installato anche un corrimano in acciaio inox sulla scala di sicurezza.

“Anche quest'estate continuiamo a lavorare per migliorare le nostre scuole superiori – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – ma soprattutto per garantire, in vista del nuovo anno scolastico, maggiore sicurezza alle studentesse e agli studenti, al corpo docenti e a tutto il personale. A fronte del forte aumento dei costi dei materiali provocato dalla situazione internazionale, penso soprattutto proprio a quelli per serramenti, ponteggi e tubazioni delle fognature, la Provincia ha risposto coprendo finanziariamente le maggiorazioni, con 158.000 euro, per impedire il rallentamento dei lavori e permettere in tempi celeri all'intera comunità scolastica di fruire di spazi didattici adeguati e ottimizzati, anche in relazione all'andamento pandemico in vista dell'autunno”.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter