Menu
Cerca
VISITA INSOLITA

La capra campa… in cimitero a Canizzano. Polizia Locale alla ricerca del proprietario

Nessuno ha ancora rivendicato la proprietà dell’animale. Il Comando valuta l’affidamento a chi ha spazi idonei

La capra campa… in cimitero a Canizzano. Polizia Locale alla ricerca del proprietario
Attualità Treviso, 20 Aprile 2021 ore 15:41

Una capretta intenta a girovagare all’interno del cimitero di Canizzano è stata recuperata dalla Polizia Locale di Treviso.

Avvistata dai visitatori

Nei giorni scorsi è arrivata alla centrale operativa è giunta una chiamata che segnalava la presenza dell’animale all’interno del camposanto: «Alcune persone hanno chiesto aiuto alla Polizia Locale perché avevano visto aggirarsi una capretta fra le tombe», spiega il comandante della Polizia Locale Gallo. «E’ intervenuta subito una pattuglia che ha effettivamente trovato il piccolo bovide, recuperato dal Nucleo di Tutela animali del Comando».

Proprietario ignoto

La capra è scappata quasi sicuramente da una proprietà situata nelle vicinanze. Fino ad oggi non è stata fatta denuncia di smarrimento, forse per non incorrere nella sanzione per la mancata registrazione dell’animale che non risultava avere marchi auricolari come previsto dalla legge.

Si cerca una sistemazione

Ora la capretta, in attesa che il suo legittimo proprietario decida di farsi vivo in Comando, attende una nuova collocazione in un ambiente consono: «Stiamo cercando qualcuno che abbia una campagna o comunque un’area adeguata per il suo affidamento», afferma Gallo. «Chi è interessato può chiamare la centrale operativa 0422 1915555 che darà tutte le informazioni del caso».