Attualità
Video e foto

La musica dei Queen trasforma Piazza Giorgione nell'Arena di Wembley

Oltre ottomila a Castelfranco Veneto per "Diego Basso Direttore d'Orchestra PLAYS QUEEN" con Stef Burns. Una serata davvero magica.

Attualità Castelfranco, 28 Luglio 2022 ore 12:56

Una serata che il pubblico di Castelfranco Veneto e gli stessi artisti conserveranno a lungo nella memoria.

La musica dei Queen trasforma Piazza Giorgione nell'Arena di Wembley

Successo straordinario ieri sera, mercoledì 27 luglio 2022, a Castelfranco Veneto per l’evento “Diego Basso Direttore d'Orchestra PLAYS QUEEN”, che ha visto sul palco l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e le voci soliste e coro di Art Voice Academy dirette dal Maestro Diego Basso e il chitarrista Stef Burns, che hanno incantato il pubblico. In scaletta anche una sorpresa: per la prima volta la voce di Manolo Soldera insieme alla Soprano Claudia Sasso si sono esibiti in una versione di “Barcelona” emozionante. Questa sera, giovedì 28 luglio, si replica a Legnago (VR) per la chiusura del Salieri Festival.

Sarà una serata che il pubblico di Castelfranco Veneto e gli stessi artisti conserveranno a lungo nella memoria quella che ha avuto luogo ieri, mercoledì 27 luglio, nel suggestivo scenario di Piazza Giorgione nel Comune trevigiano, tornata finalmente a riempirsi dopo i due anni di restrizioni dovute alla pandemia.

Oltre 8mila persone hanno ballato e cantato

Una moltitudine di persone, oltre 8000, di cui dal palco si faceva fatica a vedere la fine, ha potuto assistere a “Diego Basso Direttore d'Orchestra PLAYS QUEEN”, evento unico nel suo genere che ha visto uniti l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e le voci soliste e coro di Art Voice Academy dirette dal Maestro Diego Basso e il chitarrista Stef Burns in un concerto che ha ripercorso l’intera carriera dei Queen eseguendo in versione ritmico sinfonica un’accurata selezione dei brani che hanno fatto la storia del rock e che sono rimasti nel cuore non solo dei fan ma di tutti coloro che amano la musica.

Foto francomoret©2022

Già la partenza ha scaldato subito l’atmosfera con le hit “Somebody to love”, “Bohemian Rapsody” “Radio Gaga”, “Hammer to fall” e “Crazy litte thing called love”, cui è seguito un momento più romantico con “No one but you” e “love of my Live”. Per riprendere poi subito la strada del rock con “We will rock you” e “Seven Seas of Rhye”. Dopo “A Kind of Magic” la sorpresa: sul palco è salita la soprano Claudia Sasso per eseguire per la prima volta, insieme al solista Manolo Soldera, “Barcelona”, brano straordinario di Mercury capace di riunire la lirica con il pop. Si è proseguendo poi con un crescendo per arrivare all’ultimo brano in scaletta “The show must go on”. Immancabile la richiesta di bis, che ha visto i musicisti tornare sul palco per ben tre volte e chiudere con quello che possiamo considerare l’inno della serata castellana: “We are the champions”.

LEGGI ANCHE:

"Ava Live 2022", le foto del concerto: a Castelfranco vincono musica e amore

L’orchestrazione e la direzione del Maestro Basso hanno permesso di esaltare al meglio la professionalità dei musicisti dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e le voci di Anna Danieli, Claudia Ferronato, Sonia Fontana, Lorenzo Menegazzo, Giuseppe Lopizzo, Barbara Lorenzato, Cristina Mariz e Manolo Soldera.

Stasera si replica a Legnago

Ad impreziosire il tutto il virtuosismo di Stef Burs, noto al grande pubblico come chitarrista di Vasco Rossi, ma che nel corso della sua carriera ha collaborato con vere e proprie leggende del rock. Perfettamente integrato con le voci e l’orchestra ha donato al pubblico una performance straordinaria che, seppur per una notte, ha trasformato Piazza Giorgione nell’Arena di Wembley.

Una magia che ripeterà questa sera a Legnago, in provincia di Verona, in occasione del concerto- evento di chiusura del Salieri Festival. Il concerto, produzione AVA Sound Live Music, è stato promosso dal Comune di Castelfranco Veneto in collaborazione con Art Voice Academy e Agenzia Zurich Spadavecchia & Partners Srl. Partner sono Bluergo, Resingroup srl, I Giardini del Sole, Marauto, Penta Services srl, Cantine Ponte.

25 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter