Attualità
Riconoscimento

Latteria Soligo premiata al Festival della Cucina Veneta come eccellenza della Regione

A Chioggia, il presidente Lorenzo Brugnera ha ricevuto il riconoscimento dall’assessore regionale Federico Caner.

Latteria Soligo premiata al Festival della Cucina Veneta come eccellenza della Regione
Attualità Conegliano e Valdobbiadene, 17 Dicembre 2021 ore 17:46

Cerimonia di premiazione del Festival della Cucina Veneta. Premiata Latteria Soligo.

Latteria Soligo premiata

Latteria Soligo chiude il 2021 con un altro premio. Nella cornice dell’elegante M4 Cento Restaurant Bistrot del Mosella Suite Hotel di Chioggia, ieri sera, giovedì 16 dicembre 2021, è andata in scena la cerimonia di premiazione del Festival della Cucina Veneta in cui il presidente della cooperativa casearia trevigiana Lorenzo Brugnera ha ricevuto il riconoscimento per essere un'eccellenza della tradizione culinaria veneta.

Il Festival della Cucina Veneta è il primo e unico evento che ha l'obiettivo di rappresentare in via esclusiva le eccellenze della cultura gastronomica veneta attraverso la promozione delle ricchezze del territorio, dai prodotti enologici alle specialità culinarie. Dal 2019, infatti, la rassegna promuove la sinergia tra imprese, cittadinanza e istituzioni al fine di dare lustro ai migliori esempi di prodotti tipici e servizi che rendono unica la Regione.

Lorenzo Brugnera ha ricevuto il riconoscimento come eccellenza del Veneto per la sezione “Food” del Festival e il premio è stato consegnato direttamente dalle mani di Federico Caner, assessore regionale a turismo e agricoltura. Latteria Soligo, inoltre, è l’unica azienda trevigiana che ha ottenuto il riconoscimento per le specialità culinarie.

“Sul palco del ristorante M4 Cento non sono salito solo io ma tutta la nostra filiera – commenta Lorenzo Brugnera, presidente di Latteria Soligo – È un riconoscimento che ci riempie di orgoglio perché essere un’eccellenza veneta, e quindi divulgare la tradizione culinaria della nostra Regione in tutto il Paese e anche fuori confine, è da sempre uno dei nostri obiettivi. Ringrazio tutti i membri della nostra cooperativa perché hanno permesso di ottenere questo ennesimo riconoscimento, sapendo che con il lavoro costante e l’innovazione ne arriveranno altri.”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter