Menu
Cerca
PEDEROBBA

Rimesso a nuovo il muro di via Curogna, incolumità garantita per residenti e conducenti

Il vecchio sostegno in pietre e malta non era più adeguato alle norme sulla sicurezza. Migliora il collegamento tra le frazioni

Rimesso a nuovo il muro di via Curogna, incolumità garantita per residenti e conducenti
Attualità Montebelluna, 11 Maggio 2021 ore 10:09

Si sono conclusi i lavori di manutenzione straordinaria del muro di sostegno stradale di via Curogna, che si trova in prossimità dell’omonimo ponte sul torrente Curogna.

Una tratta pericolosa

I lavori hanno interessato una vecchia opera, realizzata in pietra locale e posata in opera con semplice malta, e, viste le sue caratteristiche costruttive, non più adeguata a sostenere le sollecitazioni degli attuali carichi dei veicoli transitanti.

Le infiltrazioni dovute ai fenomeni atmosferici hanno successivamente contribuito a rendere ulteriormente pericolosa la tratta.

«Con soddisfazione abbiamo realizzato nei tempi previsti dal bando questo intervento importante, realizzato dalla ditta Vanin s.r.l. di Valdobbiadene del valore di 110.433,000 + iva euro necessario per mettere in sicurezza il tratto iniziale di via Curogna e garantire la pubblica incolumità dei cittadini - commenta l'Assessore ai Lavori Pubblici Stanghellini - oltre alla messa in sicurezza del muro, il progetto ha visto anche la completa riasfaltatura del tratto oggetto dell’intervento.

Da oggi anche il servizio della Mom accederà regolarmente nella frazione di Curogna per il trasporto scolastico dei nostri ragazzi».

Dopo aver migliorato in maniera significativa la viabilità a Curogna per raggiungere il capoluogo di Pederobba, con la realizzazione della tanto attesa rotonda che ha messo in sicurezza il pericoloso accesso dalla strada pedemontana SP 26, con questo intervento è stata messo in sicurezza anche l’ accesso alla frazione da chi proviene  da Onigo.