Attualità
CENTRO ABBELLITO

Tornano a splendere (e a funzionare) quattro fontane del centro di Montebelluna

L’intervento, del costo di circa 15mila euro, ha riguardato la manutenzione degli impianti e l'illuminazione

Tornano a splendere (e a funzionare) quattro fontane del centro di Montebelluna
Attualità Montebelluna, 18 Maggio 2021 ore 15:26

Il sodalizio tra Montebelluna e l’acqua torna al suo antico splendore: con un’importante operazione di manutenzione straordinaria, a partire da oggi tornano in funzione 4 delle principali fontane collocate nel centro della città.

Zampilli luminosi

L’intervento, del costo di circa 15mila euro, ha riguardato una generale remise en forme delle varie fontane pubbliche sia per la parte impiantistica, la sostituzione delle pompe e la sistemazione degli impianti di illuminazione.

Si tratta della fontana in piazza Dammaries Les Lys, della fontana di via Montello dove sono state sostituite le pompe e sistemato l’impianto di clorazione oltreché installato un nuovo sistema di illuminazione rgb che consentirà di creare più giochi luminosi.

Anche le due fontane in Piazza Marconi, non in funzione da qualche anno, sono state sistemate per la parte impiantistica mentre è stato conservato l’impianto di illuminazione con un colore neutro più coerente con la superficie di marmo ed il contesto.

Altri interventi

E’ previsto nelle prossime settimane anche il più corposo intervento sulla fontana di piazza D’Annunzio, colpita in passato da un corto circuito. In questo caso servirà una manutenzione straordinaria più importante che sarà svolta prossimamente.

Infine, tornerà in funzione anche la principale fontana di piazza Dall’Armi, dopo il passaggio del Giro d’Italia previsto per sabato 22 maggio.

Spiega il primo cittadino Elzo Severin: “Con l’arrivo della bella stagione e l’affievolirsi delle misure di restrizioni anti Covid, anche la Città di rifà il look, con la sistemazione di alcuni punti chiave di Montebelluna rappresentati dalle sue fontane pubbliche.

Viene così valorizzato lo stretto legame tra la città e l’acqua, un sodalizio speciale, sia dal punto di vista ambientale che estetico”.