Attualità
Firmata l'ordinanza

Treviso, stop ai botti di Capodanno per evitare incidenti e tutelare gli animali domestici

Firmata dal sindaco Conte l'ordinanza he vieta, dal 30 dicembre al 6 gennaio, l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici.

Treviso, stop ai botti di Capodanno per evitare incidenti e tutelare gli animali domestici
Attualità Treviso, 09 Dicembre 2021 ore 14:43

Il sindaco Mario Conte ha firmato l’ordinanza.

Treviso, stop ai botti di Capodanno

Stop ai botti di Capodanno su tutto il territorio comunale di Treviso. Il sindaco Mario Conte ha firmato l’ordinanza che vieta, dal 30 dicembre al 6 gennaio, l’accensione e il lancio di fuochi d’artificio, lo sparo di petardi, lo scoppio di mortaretti, razzi ed altri artifici pirotecnici.

LEGGI ANCHE: No ai botti di Capodanno: approvata la mozione della Lega per salvaguardare la salute degli animali

«Con questa ordinanza, oltre alle fasce deboli della popolazione, si vogliono tutelare gli animali domestici, che con il rumore dei botti possono spaventarsi e rischiare di essere investiti o smarrirsi», le parole del sindaco Mario Conte. «Inoltre, l’utilizzo smodato e senza precauzioni dei fuochi pirotecnici potrebbe provocare incidenti anche gravi, possibilità che vogliamo assolutamente prevenire».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter