Attualità
Nuovi nati

"Un dono per ogni nato": a Castello di Godego sostegno alla natalità per andare in controtendenza!

Nei primi 4 mesi del 2022 sono stati festeggiati i primi 13 nati nel comune, adesso tocca agli altri 39 bambini nati da maggio a dicembre. L'assessore Barichello:" preziosa occasione di socializzazione!"

"Un dono per ogni nato": a Castello di Godego sostegno alla natalità per andare in controtendenza!
Attualità Treviso, 16 Gennaio 2023 ore 09:52

L'iniziativa, alla seconda edizione, diventerà un appuntamento fisso per sostenere i genitori e favorire le nuove nascite

 "Un dono per ogni nato": a Castello di Godego sostegno alla natalità per andare in controtendenza!

Il comune di Castello di Godego non si ferma e dopo la prima edizione de “un dono per ogni nato" a fine aprile, ripropone questa iniziativa in sostegno ai genitori e a favore della natalità.

“Dopo i festeggiamenti per i primi 13 nuovi nati nei primi quattro mesi del 2022, abbiamo incontrato i genitori degli altri 39 bimbi nati da maggio a dicembre, condividendo le politiche a sostegno dei neo genitori per favorire la natalità-spiega l’Assessore ai Servizi Sociali Michela Candiotto-Visto il riscontro della prima edizione dell’iniziativa, abbiamo voluto dare continuità a questo appuntamento che anche ha avuto molto successo!"

Una partecipazione che fa ben sperare, un trend in controtendenza, visto il tasso di denatalità a livello nazionale.

“Dall’inizio del nostro mandato abbiamo scelto di dare il benvenuto ai nuovi nati nel tabellone luminoso della piazza-spiega il sindaco Diego Parisotto- I nuovi nati sono un dono per l’intera comunità. Questa è un’ulteriore occasione di festa per rendere loro omaggio. Come “regalo” a questi nuovi nati abbiamo realizzato una scuola primaria nuova, ora faremo anche la scuola secondaria e, ciliegina sulla torta, realizzeremo anche un asilo. Giusto per dirvi quanto questa amministrazione ci tiene ai nuovi nati. L’Amministrazione sarà sempre al vostro fianco per qualsiasi esigenza”.

All’incontro è stato consegnato ai genitori un pacco dono confezionato dal gruppo “Donne all’uncinetto” coordinato dallo Spazio Donna comunale, con un paio di scarpette all’uncinetto, un libro per l’infanzia per consolidare il legame con il proprio bambino, la lettera di benvenuto, una brochure che illustra le opportunità offerte dalla biblioteca comunale. L’iniziativa è stata organizzata dall’Assessorato ai Servizi Sociali con l’Assessorato alla Cultura Enrico Barichello:“Si è trattato anche di una preziosa occasione di socializzazione per far incontrare tra loro i nuovi genitori illustrando loro le opportunità messe a disposizione dal Comune per la crescita dei propri figli”. L’evento, secondo la progettualità dell’Amministrazione Parisotto, continuerà ad essere organizzato due volte all’anno per coinvolgere i neo genitori nelle politiche a sostegno delle famiglie e della natalità.

Seguici sui nostri canali