Cluster trevigiano

Variante Delta, si sta spegnendo il focolaio di Ormelle partito da un'azienda

Una dozzina di casi isolati nel cluster trevigiano. Lavoratori tornati dall'India hanno contagiato i colleghi che poi se lo sono portati a casa.

Variante Delta, si sta spegnendo il focolaio di Ormelle partito da un'azienda
Attualità Treviso, 17 Giugno 2021 ore 09:57

Focolaio di variante Delta (indiana) a Ormelle, situazione sotto controllo e costantemente monitorata dall'Ulss2. Martedì solo un nuovo caso di positività nella comunità indiana.

Variante Delta, si sta spegnendo il focolaio di Ormelle

Un focolaio subito circoscritto e - si spera - definitivamente neutralizzato. Sono tuttavia una dozzina i casi di variante Delta presenti nella comunità indiana di Ormelle, su un totale di circa 50 isolati in tutto il Veneto, che vengono costantemente monitorati dall'Ulss2 Marca Trevigiana.

Ieri, mercoledì, del cluster trevigiano ha parlato nel consueto punto stampa da Marghera anche la dottoressa Ricci, direttrice dell'Istituto Zooprofilattico sperimentale delle Venezie:

"Sono stati coinvolti diversi nuclei familiari a partire da un episodio in un'azienda del territorio, dove con ogni probabilità lavoratori stranieri, tra cui anche degli indiani, sono venuti in contatto con personale infetto rientrato proprio dall'India.

Da lì il contagio si è esteso a livello dei nuclei familiari raggiungendo circa una ventina di positivi alla variante indiana, ma è stata prontamente tracciato e contenuto con tamponi e quarantena dall'Azienda sanitaria locale. E ora il focolaio si sta spegnendo, tanto che martedì è stato riscontrato un solo nuovo caso di positività".