A Treviso

Veneto regione fortunata: non solo Padova e Verona, anche a Treviso vinti 5 milioni al Gratta e Vinci

Dopo i 500mila euro vinti nel Padovano e nel Veronese, un tagliando fortunato è stato acquistato alla tabaccheria di Fiorella Granziera in via Montello

Veneto regione fortunata: non solo Padova e Verona, anche a Treviso vinti 5 milioni al Gratta e Vinci
Pubblicato:

Quando si parla di "regione fortunata", ciò che salta subito alla testa è il giochino finale di Affari Tuoi (nota trasmissione televisiva di Rai 1), in cui i concorrenti arrivati senza soldi nel loro pacco, hanno una seconda occasione per portarsi a casa un bel gruzzoletto indovinando quale regione italiana si nasconde nella busta del notaio. In questo caso, però, con "regione fortunata" intendiamo riferirci proprio al nostro territorio, il Veneto, dove nell'ultimo periodo sono state realizzate importanti vincite in un altro gioco a premi, meno televisivo, ma sicuramente alla portata di tutti.

Stiamo parlando infatti del classico Gratta e Vinci. Proprio ieri, mercoledì 3 luglio 2024, è stata ufficializzata una maxi vincita a Treviso, dove un cliente abituale di una tabaccheria si è aggiudicato una cifra monstre: 5 milioni di euro. Ma non è stato l'unico... come vi abbiamo anticipato, negli ultimi due mesi, anche a Padova e a Verona sono state registrate due vittorie straordinarie: in entrambi i casi i fortunati giocatori si sono intascati 5oomila euro.

Veneto regione fortunata, anche a Treviso vinti 5 milioni al Gratta e Vinci

Un sessantenne, cliente abituale della tabaccheria di Fiorella Granziera in via Montello, ha vinto, il 25 giugno 2024, 5 milioni di euro grattando un tagliando de "Il miliardario maxi".

La maxi vincita è diventata ufficiale solo mercoledì 3 luglio 2024, fino ad allora i titolari della tabaccheria hanno mantenuto il massimo riserbo.

A comprare il biglietto fortunato un 60enne, cliente abituale della tabaccheria in via Montello. Biglietto fortunato estratto tra i trenta arrivati proprio quella mattina. Appoggiato al bancone ha iniziato a grattare il tagliando, poi la sorpresa: ha vinto 5 milioni di euro.

Incredulo ha chiesto alla titolare: "Ma è vero?"

La conferma è arrivata dopo il controllo del biglietto alla macchina collegata con il sistema centrale, la somma poteva essere riscossa solo nella filiale di banca autorizzata da Lottomatica.

Maxi vincite anche a Padova e Verona

Come abbiamo detto, il Veneto è una regione fortunata. A maggio 2024, a Conselve, nel Padovano, un biglietto vincente è stato comprato da un 80enne della zona, che ha vinto ben 500mila euro.

Di fronte a una cifra così esorbitante, il fortunato vincitore ha deciso di chiedere aiuto proprio al titolare della tabaccheria dove aveva acquistato il biglietto. Tornato nell'esercizio, ha affidato il biglietto vincente a Sebastiano Antico, chiedendogli supporto per le procedure di incasso.

Il biglietto vincente

"È una persona che viene abbastanza spesso, - ci spiega il sig. Sebastiano - insomma un cliente che conosciamo da molti anni e ogni tanto quando magari deve pagare le bollette si prende anche un Gratta&Vinci. Lunedì mattina, di buon'ora, ci ha chiamato al telefono dicendo che aveva bisogno di parlare con una certa urgenza. Così, nel pomeriggio è venuto da noi e ci ha mostrato il biglietto vincente!"

“Il cliente non voleva tornare a casa con questo biglietto, così ha chiesto a me di conservarlo, nell’ attesa del giorno in cui l’avrei accompagnato in banca a riscuotere la somma. Poi ieri ci siamo recati presso l’Intesa San Paolo, dove abbiamo avuto una ricevuta di ritiro da spedire all’ufficio vincite di Roma. In meno di un mese e mezzo dovrebbe arrivargli il bonifico”.

A distanza di sette giorni, la Dea Bendata ha baciato invece un cittadino di Mozzecane, nel Veronese, che, alla stessa maniera, si è portato a casa mezzo milione di euro.

"E' stata una cosa bella ed emozionante - ci ha riferito il tabaccaio Luca Bonato - Non capita tutti i giorni di tenere in mano una cifra così grande in un foglio di carta così piccolo. Sinceramente ho tremato per un'ora quando mi è stato dato il gratta e vinci".

La vincita a Mozzecane

Il gestore della tabaccheria Bonato ci ha quindi spiegato come si sono svolti i fatti:

"E' successo nel pomeriggio di giovedì scorso, 30 maggio. In tabaccheria è entrato questo nostro cliente quasi abituale, diciamo che lo vediamo regolarmente. Ha comprato una serie di gratta e vinci e si è messo lì a grattarli. Poi però è uscito ed è tornato dopo una mezz'oretta. A quel punto è venuto lì in cassa e mi ha detto di aver vinto 500mila euro".

A grattare il biglietto fortunato è stato un cittadino straniero che vive a Mozzecane dagli anni '90. Non essendo sicuro di cosa dovesse fare, ha chiesto aiuto al titolare della tabaccheria che lo ha aiutato a prendere un appuntamento con la banca per riscuotere la cifra.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali