MONTEBELLUNA

Via Gazie ritrova gli alberi. Piantumati 20 giovani platani grazie a "Fare natura Onlus"

L'iniziativa segue quelle già avviate dall'associazione lungo la Tradotta e mira a rendere la città sempre più verde.

Via Gazie ritrova gli alberi. Piantumati 20 giovani platani grazie a "Fare natura Onlus"
Attualità Montebelluna, 05 Maggio 2021 ore 10:56

Fare natura Onlus di nuovo in azione: l’ultimo intervento green in ordine di tempo risale al pomeriggio del 4 maggio.

Giovani platani

La squadra di volontari guidata da Natalino Comin e dal vicepresidente Pasquale Bellusci si è dedicata alla piantumazione di 20 platani alti 4/5 metri in un’area di via Gazie.

Spiega Comin : “Pur trattandosi in questo caso di un’area privata, l’intento è comunque di respiro pubblico, in quanto l’arrivo di questi nuovi 20 alberi – già di ampie dimensioni – servirà a creare un nuovo viale alberato. La speranza è che altri privati seguano questo esempio, concedendoci la possibilità di piantare altri alberi nel territorio montebellunese che gradualmente sta diventando una città sempre più green”.

Il Comune ringrazia

A portare i ringraziamenti all’associazione e al privato, oggi, era presente anche il primo cittadino di Montebelluna, Elzo Severin, che da anni, in quanto assessore all’ecologia, si spende per promuovere una cultura sostenibile, rispetto dell’ambiente e della natura.

Conclude il primo cittadino, Elzo Severin : “Rinnovo i miei ringraziamenti alla squadra di Fare Natura Onlus perché non passa ormai settimana che non si renda protagonista di azioni di promozione del rispetto per la natura. Ricordo, in particolare, il grande lavoro che sta portando avanti anche nella pulizia, manutenzione della Tradotta dove ogni fine settimana decine di volontari si spendono per la riqualificazione del percorso sempre più apprezzato e frequentano dai montebellunesi e non solo”.