E' grave ma stabile

71enne no vax in terapia intensiva a Treviso si pente di non essersi vaccinato

Aveva detto "no" al siero per timori delle conseguenze... ora però è intubato.

71enne no vax in terapia intensiva a Treviso si pente di non essersi vaccinato
Cronaca Treviso, 17 Luglio 2021 ore 10:41

Prima i timori delle conseguenze del vaccino. E la scelta di non sottoporsi al siero. Poi, però, si infetta, risulta positivo al Covid e finisce in terapia intensiva a Treviso. E ora il timore è quello di non farcela.

71enne no vax in terapia intensiva a Treviso si pente di non essersi vaccinato

Un 71enne no vax è attualmente intubato nel reparto intensivo dell'ospedale di Treviso: e i medici gli hanno spiegato che una forma così grave della malattia l'avrebbe potuta evitare se si fosse sottoposto al vaccino. Ma lui ha spiegato che si era tirato indietro per i timori di conseguenze dell'inoculazione del siero.

Ora, però, il no vax deve lottare con tutte le sue forze nel reparto del Ca' Foncello. Il quadro clinico, in poco tempo si è aggravato: il paziente ha manifestato evidenti difficoltà respiratorie e quando l'ossigeno non è stato più sufficiente, dalla Pneumologia è stato trasferito in Rianimazione Covid.

Foto di copertina da Semplicemente Infermiere.