Vittorio Veneto

Addio Tonino, maestro gentile della ristorazione: “Un modello per tutti”

Se n'è andato a 83 anni Antonio Palazzi, altro ambasciatore della ristorazione trevigiana. Il cordoglio del presidente Zaia.

Addio Tonino, maestro gentile della ristorazione: “Un modello per tutti”
Vittorio Veneto, 10 Maggio 2020 ore 15:33

Dopo la perdita di Arturo Filippini, la ristorazione trevigiana perde un altro suo ambasciatore: morto a 83 anni Tonino Palazzi

Una colonna della ristorazione trevigiana

Se ne va un altro maestro della ristorazione trevigiana. Dopo la recente scomparsa di Arturo Filippini infatti, ci lascia anche Antonio Palazzi, per tutti Tonino, spentosi all’età di 83 anni a causa di alcuni disturbi cardiaci. In tanti lo ricordano come un vero “signore della ristorazione”, in tutti i sensi: un maestro sempre gentile e cordiale da cui attingere segreti e modalità di comportamento.

La storia

Per 38 anni era stato gestore dell’hotel Terme e poi, fino all’anno scorso, guida del ristorante Sansovino di CastelBrando. Con la scomparsa di Tonino, Vittorio Veneto piange uno dei suoi imprenditori  più capaci, un vero modello di accoglienza e ospitalità. L’83enne era originario di Fano, ma era arrivato a Vittorio Veneto nel 1974 per gestire l’hotel Terme, dove è rimasto per 38 anni accogliendo sempre in maniera impeccabile artisti, politici e sportivi. Terminata questa fondamentale esperienza professionale ed umana, Palazzi decide di proseguire anziché godersi una più che meritata pensione: è il 2013 e lui ha già 76 anni ma l’entusiasmo di un ragazzino. Va avanti a CastelBrando, con la passione di sempre. Elegante, signorile, cordiale: un esempio per tanti che si sono avvicinati al mondo della ristorazione guardando a lui come un imprescindibile punto di riferimento.

Il cordoglio di Zaia

Oltre alla moglie Adriana, Palazzi lascia il figlio Paolo, avvocato e presidente del Rotary Club Treviso Piave. Anche il presidente della Regione, Luca Zaia, ha voluto rendergli omaggio con un toccante ricordo.

“Perdiamo un pezzo di storia, un protagonista assoluto dell’immagine della ristorazione veneta e trevigiana in particolare. Il suo nome richiama alla mente il Cocofungo, il più vecchio circuito di ristorazione in Italia, ma anche il Cocoradicchio e soprattutto una scuola di accoglienza, fondata su professionalità e tradizione che ha fatto grande nel mondo la nostra regione. La scomparsa di Tonino a pochi giorni da quella di Arturo Filippini ci lascia nuovamente orfani di un gigante della ristorazione veneta. Era un uomo appassionato della sua professione, appresa ai più alti livelli lavorando duramente da giovane a Milano, fino a esprimerla pienamente all’Hotel Terme di Vittorio Veneto che con lui divenne un riferimento internazionale della cucina. Suo merito indiscusso è stato quello di aver intuito il futuro, coniugando una gastronomia tradizionale, come quella delle nostre terre, con una cultura dell’accoglienza e del servizio in sala basati sulla preparazione e la professionalità ai più alti livelli. È stato un modello per molti colleghi e penso tutti dobbiamo essergli grati. Nei quarant’anni dal 1974 al 2013 al Terme e in quelli successivi a Castelbrando non è stato solo un grande imprenditore del settore che si è dedicato anima e corpo al suo lavoro. Fu anche una fonte di idee per diffondere la conoscenza di tutto il territorio come negli anni che fu alla guida del Consorzio di Promozione Turistica di Treviso. Insisteva che la gastronomia veneta aveva le carte in regola per presentarsi in tutto il mondo e, infatti, la portò in Asia, in America e in tutta Europa. La scomparsa di Antonio Palazzi mi rattrista e mi lascia sgomento. Ai familiari esprimo, insieme alle condoglianze, esprimo la mia vicinanza, assicurando che il ricordo del loro caro sarà indelebile tra i Veneti che hanno costruito il Veneto come lo conosciamo oggi”.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE!

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Treviso e Provincia Eventi & News

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Prima Treviso (clicca “Mi piace” o “Segui” e imposta le notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia)

TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità