Pericolo assembramenti

Allarme movida Treviso, definiti oggi controlli straordinari nei luoghi sensibili

Riunione del Comitato di Sicurezza e Ordine Pubblico indetto oggi dalla Prefettura. Il presidente della Provincia Marcon: "Serve collaborazione di tutti".

Allarme movida Treviso, definiti oggi controlli straordinari nei luoghi sensibili
Treviso, 21 Maggio 2020 ore 15:04

Definiti i controlli straordinari nelle aree sensibili.

Focus sui luoghi più a rischio nella Fase 2

 Nel Comitato di Sicurezza e Ordine Pubblico indetto oggi dalla Prefettura – comunica Stefano Marcon Presidente della Provincia di Treviso – si è fatto il focus sulle aree particolarmente sensibili e che necessitano di intensificare i controlli da parte delle Forze dell’Ordine sugli episodi che vengono segnalati nell’apertura del lockdown in questa Fase 2.

Si è condiviso l’inserimento tra le zone nelle quali è necessario garantire il distanziamento sociale, fino alla scadenza dello stato di emergenza fissato al 31 luglio, di locali, bar e aree di movida e dei mercati comunali.

“Sinergia tra Forze dell’ordine”

“E’ necessaria la collaborazione di tutti, operatori e fruitori, affinché possa essere consentito lo svolgimento delle attività nella massima sicurezza, accettando anche modifiche rispetto alle consuete e consolidate modalità seguite in situazioni non eccezionali come quella attuale – ribadisce Marcon  – Misure straordinarie di controllo sono state definiti nel Comitato di oggi e che vedono la sinergia tra polizia municipale e forze dell’ordine a garanzia della tutela dell’ordine pubblico dove venga riscontrato uno scarso senso di responsabilità in questa fase di ripresa così delicata”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità