Carabinieri

Andava in giro armato di pistola, trevigiano arrestato a Belluno

L'arma era stata acquistata con un titolo autorizzativo per uso sportivo, che non ne consentiva il porto fuori dal luogo di detenzione

Andava in giro armato di pistola, trevigiano arrestato a Belluno
Pubblicato:

Ieri sera, venerdì 14 giugno 2024, a Belluno, i Carabinieri hanno arrestato un uomo originario della provincia di Treviso per porto illegale di armi.

Andava in giro armato di pistola

L'intervento è avvenuto nei pressi del Comando Provinciale di viale Europa, dopo una segnalazione sulla possibile presenza dell'uomo armato nella zona.

L'allerta è stata diramata a tutte le forze di polizia, che hanno avviato una vasta operazione di ricerca sul territorio, impiegando decine di uomini e mezzi per individuare il sospetto.

Una volta localizzato l'uomo e messa in sicurezza l'area per evitare rischi a persone e mezzi, i Carabinieri hanno agito con estrema prudenza e determinazione, riuscendo infine a catturarlo. Durante la perquisizione immediata, è stata trovata sia la pistola che le munizioni.

Trevigiano arrestato a Belluno

Portato al Comando Provinciale di viale Europa, l'uomo è stato sottoposto ad accertamenti e l'arma è stata sequestrata.

È emerso che la pistola era stata recentemente acquistata con un titolo autorizzativo per uso sportivo, che non ne consentiva il porto fuori dal luogo di detenzione. L'uomo è stato quindi arrestato per porto illegale di arma e condotto al carcere di Belluno, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria che coordina le indagini.

"Non possiamo riferire alcun dettaglio, vi sono delle indagini in corso", ha dichiarato il Colonnello Pigozzo, Comandante Provinciale dei Carabinieri. "Esprimo un sincero e grato apprezzamento ai Carabinieri che hanno operato con estrema reattività e grande professionalità in una situazione potenzialmente pericolosa, che hanno saputo gestire nel migliore dei modi".

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali