Preoccupazione

Ansia a Montebelluna, educatrice del nido comunale positiva al Covid: scattano i tamponi

La donna aveva partecipato ad una festa privata e dopo tre giorni ha cominciato a presentare i sintomi della malattia ed è risultata positiva al tampone.

Ansia a Montebelluna, educatrice del nido comunale positiva al Covid: scattano i tamponi
Montebelluna, 08 Settembre 2020 ore 21:19

Educatrice del nido comunale di Montebelluna positiva al Covid 19: al via i tamponi.

Aveva partecipato ad una festa privata

L’Amministrazione comunale ha comunicato che una educatrice del nido comunale è risultata positiva al Covid-19. La persona in oggetto aveva partecipato ad una festa privata e dopo tre giorni ha cominciato a presentare i sintomi della malattia da Covid-19 ed è risultata positiva al tampone. Il Comune ha provveduto ad avvisare il Diaprtimento di Prevenzione dell’Ulss 2 che comporta i controlli di tutte le persone con cui è avvenuto il contatto all’interno della scuola, sia insegnanti che personale non docente.

L’intervento del sindaco Favero

Interviene il sindaco:

“Auguro all’educatrice di potersi ristabilire il prima possibile ma la cosa preoccupa in vista della ripresa delle attività scolastiche prevista per il 14 settembre. Purtroppo, al di là del caso patologico dei negazionisti, la realtà è che il virus è ancora tra i noi e quindi le misure di sicurezza interpersonali devono essere manutenute: mascherine, distanza interpersonale, igienizzante per le mani e ancora questo non basta. Bisogna ricordare che anche in contesti che sembrano domestici e sicuri c’è il rischio di contrarre il virus. L’Ulss provvederà a sottoporre a tampone a tutte le persone che sono venute a contatto in modo da avere la certezza di poter ripartire in sicurezza ma quanto è accaduto deve far riflettere sul fatto che è sbagliato abbassare la guardia”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità