Il progetto

Asolo in ConTatto, la gentilezza ai tempi del Covid

Nuovo ArtMob del progetto di Comune e Biblioteca rivolto ai cittadini, invitati a raccontare i momenti di altruismo, condivisione e solidarietà durante l'emergenza.

Asolo in ConTatto, la gentilezza ai tempi del Covid
Castelfranco, 07 Giugno 2020 ore 14:25

Il progetto dell’Assessorato alle Politiche Sociali, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Asolo.

Lanciato un nuovo ArtMob

Proseguono le iniziative di Asolo in ConTatto, il progetto dell’Assessorato alle Politiche Sociali, in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Asolo, nato per aiutare i cittadini in questo periodo di nuovi equilibri, sospesi tra libertà e limitazioni. Dopo le foto dedicate ai cartelloni “Andrà tutto bene”, il progetto lancia un nuovo ArtMob: iniziativa creativa che ha lo scopo di raccogliere e preservare le testimonianze di questo periodo coinvolgendo direttamente la cittadinanza.

Il commento dell’assessore Canil

In particolare, si chiede questa volta ai cittadini di raccontare tramite la pagina Facebook dei servizi sociali, oppure inviando una email a asoloincontatto@gmail.com, “quell’atto di altruismo, il gesto di gentilezza, il momento in cui ti sei sentito più vicino agli altri, la cosa che non scorderai, ciò che hai imparato su di te, il momento di condivisione e spensieratezza”.

“È estremamente importante – dichiara l’assessore Andrea Canil – far emergere come, anche nei momenti in cui siamo stati obbligati a stare distanti, l’altruismo e la solidarietà verso gli altri non si sono fermati e si sono trasformati, trovando nuovi modi di essere espressi.”

In questa fase di nuove libertà è facile sentirci stanchi ed amareggiati, perché ancora molte sono le incertezze e difficoltà. E ancor più facile è dimenticare velocemente ciò che di positivo abbiamo vissuto nella quarantena, quei momenti di solidarietà, vicinanza e affetto che molto creativamente siamo riusciti a realizzare. Lo scopo di questo ArtMob è appunto quello di raccogliere le esperienze ed i ricordi positivi che le persone hanno vissuto in questo momento storico difficile, per non lasciare che vengano dimenticate.

Un volume per raccogliere i racconti

I racconti verranno raccolti in un piccolo volume a testimonianza della nostra unione nella distanza.

“Dimenticare il dolore è difficilissimo, ma ricordare la dolcezza lo è ancora di più – afferma Matilde Bianchin, psicologa che supervisiona il progetto -. La felicità non ci lascia cicatrici da mostrare.”

Oltre agli ArtMob, il progetto Asolo in ConTatto cerca di dare dei suggerimenti e degli spunti ai cittadini asolani su come affrontare questo periodo che stiamo vivendo.  Ciò viene fatto tramite dei post settimanali nella pagina Facebook dei servizi sociali, accompagnato dalle illustrazioni di Marilisa Lucchesi, giovane vignettista.  Questi consigli vengono elaborati da un “Team Creativo” di cui fanno parte oltre all’assessore Andrea Canil, Alice De Paoli, consigliere con delega alle politiche giovanili; Beatrice Bonsembiante, presidente della Pro Loco Asolo; Maria Luisa Gazzola,  responsabile Biblioteca Comunale; Annalisa Pinton, educatrice del Comune di Asolo e Maria Elena Tonin, giornalista.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità