Menu
Cerca
Itur di Mondovì

Asolo punta sul turismo con la società Itur, asso del settore

La società gestisce tra gli altri gli Uffici di Informazione ed Accoglienza turistica di Jesolo e di Bellano sul Lago di Como.

Asolo punta sul turismo con la società Itur, asso del settore
Cronaca Monte Grappa, 18 Gennaio 2021 ore 10:35

A partire dal 1 febbraio 2021 la società Itur guiderà i servizi di accoglienza della Città di Asolo e delle Terre di Asolo e Monte Grappa puntando su comunicazione digitale, promo-commercializzazione del territorio e presenza sui social. Aumentati i giorni e gli orari di apertura.

Nuova gestione per l'ufficio turistico di Asolo

Comunicazione digitale, promo-commercializzazione del territorio e una forte presenza sui social media: sono questi gli ingredienti del nuovo progetto di gestione dell’ufficio turistico di Asolo che partirà dal 1 febbraio 2021. Una programmazione innovativa di valorizzazione turistica che ha permesso alla società Itur di Mondovì (CN) di aggiudicarsi il bando indetto dal Comune per la gestione annuale dello IAT di Asolo, con possibilità di rinnovo fino al 2023. Attiva da oltre dieci anni nel settore dell’accoglienza in tutto il nord e centro Italia, la società piemontese gestisce tra gli altri gli Uffici di Informazione ed Accoglienza turistica di Jesolo e di Bellano sul Lago di Como.

La nuova compagine gestionale punterà a valorizzare l’immagine della “Città dai Cento Orizzonti” che è annoverata dal Touring Club Italiano tra i Borghi più belli d’Italia ed è anche Cittaslow (sede di presidenza) e Città del Vino, dell’Olio e del Miele, grazie all’eccellenza dei prodotti del territorio vocati alla promozione di un turismo esperienziale.

Marketin, digitale, innovazione

Lo farà attraverso strategie di marketing improntate sul digitale e narrazioni sul web e sui social media, nell’ottica dello sviluppo di un ufficio turistico virtuale in grado di fornire in tempo reale assistenza e consigli al turista online e di creare una rete relazionale di promozione di tutto il territorio allargato delle Terre di Asolo e Monte Grappa.

Accanto al tradizionale presidio dello IAT in centro storico, che offrirà ai visitatori italiani e stranieri un servizio professionale di informazioni ed accoglienza, verranno sperimentate formule più moderne e diversificate di promozione. Tra queste è prevista la creazione di nuove esperienze turistiche a partire dai prodotti già esistenti o da sviluppare, in modo da consentire il costante aggiornamento del ventaglio dell’offerta ed aumentare le attrattive con proposte legate in particolare agli eventi.

Fattore chiave: il booking

In questa prospettiva sarà dato ampio spazio alla componente booking, che permetterà al visitatore di acquistare direttamente nell’ufficio turistico pacchetti, titoli di viaggio e biglietti di ingresso a mostre, a centri culturali e a manifestazioni del territorio.

“Noi puntiamo sul turismo quale volano dell’economia - dichiara il Sindaco di Asolo Mauro Migliorini -. Pare fuori luogo parlare di turismo oggi, invece abbiamo voluto potenziare un punto di riferimento quale l’Ufficio Turistico pensando non solo all’oggi ma anche al domani e al dopodomani. In questi ultimi cinque anni abbiamo migliorato l’offerta turistica, ora la rinforziamo ulteriormente lavorando già per la programmazione dei mesi primaverili ed estivi, visti gli ottimi riscontri dei percorsi tematici e delle visite guidate a piccoli gruppi.

La valorizzazione della nostra “Città dai Cento Orizzonti” viene condotta in piena sintonia con l’Assessorato al Turismo della Regione Veneto, nella persona dell’Assessore Federico Caner, con il Dipartimento Turismo della Regione e con l’OGD-Organizzazione di Gestione della Destinazione di Treviso.”

Contestualmente alla formalizzazione della nuova gestione dell’Ufficio Turistico di Asolo vengono aumentati i giorni e gli orari di apertura. Nel periodo invernale (da novembre a febbraio) l’Ufficio sarà aperto per 24 ore settimanali dal giovedì alla domenica. Nel periodo estivo (da marzo a ottobre) le ore di apertura settimanali saranno invece 42, dal martedì alla domenica.