Occhio ai raggiri

Aumenta il tempo trascorso davanti al pc e pure le truffe online

Il consiglio è sempre quello di prestare massima attenzione.

Aumenta il tempo trascorso davanti al pc e pure le truffe online
Cronaca Treviso, 12 Febbraio 2021 ore 17:03

Il Covid ha fatto esplodere i tempi di permanenza di fronte agli schermi di pc, tablet e smartphone, aumentando le occasioni di interazione. E, purtroppo, pure le truffe segnano un incremento.

Occhio alle truffe online

Tre truffe scoperte dai Carabinieri del Comando Provinciale di Treviso: i militari della Stazione di Vedelago hanno denunciato un 44enne veronese gravato da pregiudizi che nell’ambito di una trattativa telefonica per la sottoscrizione di una polizza rca induceva illecitamente il contraente, un operaio 44enne di Vedelago, ad effettuare un versamento di 225 euro su carta prepagata per poi rendersi irreperibile.

I militari della Stazione CC di Spresiano hanno denunciato per truffa un 43enne trapanese con precedenti che dopo aver pubblicato su sito annunci economici inserzione di vendita di uno smartphone, induceva il contraente a effettuare un bonifico di 100 euro su carta prepagata senza far recapitare l’apparecchio e rendendosi irreperibile.

I Carabinieri della Stazione di Asolo hanno denunciato per truffa un opitergino classe 1981 che aveva posto in vendita su internet un’impastatrice rendendosi irreperibile dopo aver ricevuto un bonifico di 390 euro dall’acquirente, un’asolana 32enne.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli