Cronaca
Indagini

Aveva messo a segno diversi furti nei negozi: divieto di ritorno a Treviso per una 18enne

La ragazza era stata rintracciata con indosso la merce rubata e con gli strumenti utilizzati per eludere i controlli antitaccheggio.

Aveva messo a segno diversi furti nei negozi: divieto di ritorno a Treviso per una 18enne
Cronaca Treviso, 05 Maggio 2022 ore 15:33

Il Questore della Provincia di Treviso ha emesso un provvedimento di divieto di ritorno nel Comune di Treviso per la durata di anni 2, a carico di una diciottenne di Montebelluna deferita insieme ad altri tre minori per il reato di furto aggravato in concorso.

Aveva messo a segno diversi furti nei negozi

La giovane, unitamente ad altri tre minorenni, nella decorsa giornata del 28 aprile, si era resa responsabile di una serie di furti di capi di abbigliamento, profumi ed accessori da donna ai danni di alcuni di via Roma.

La ragazza è stata rintracciata da personale della Sq. Volanti della Questura di Treviso con indosso la merce rubata e con gli strumenti utilizzati per eludere i controlli antitaccheggio.

Inoltre, il Questore di Treviso ha adottato un provvedimento di avviso orale nei confronti del ventenne di Nervesa della Battaglia che, nella giornata del 19 aprile, aveva aggredito e ferito con un coltello un autista dei pullman MOM. Il giovane nell’immediatezza dei fatti era stato tratto in arresto dai Carabinieri.

Seguici sui nostri canali