Menu
Cerca
Tarzo

Bastonate all’anatra selvatica per cucinarla, ma le “prende” anche il passante che prova a fermarlo

Denunciato in stato di libertà un 60enne di Tarzo, incensurato, resosi responsabile dei reati di maltrattamento di animali, percosse e minacce.

Bastonate all’anatra selvatica per cucinarla, ma le “prende” anche il passante che prova a fermarlo
Cronaca Vittorio Veneto, 04 Marzo 2021 ore 15:04

Denunciato in stato di libertà un 60enne di Tarzo, incensurato, resosi responsabile dei reati di maltrattamento di animali, percosse e minacce.

Bastonate all’anatra selvatica per cucinarla

I Carabinieri della Stazione di Cison di Valmarino hanno denunciato in stato di libertà un 60enne di Tarzo, incensurato, resosi responsabile dei reati di maltrattamento di animali, percosse e minacce.

L’episodio risale al novembre scorso quando il soggetto, in via Sottoriva di quel Comune, munito di bastone, tentava di catturare un’anatra selvatica, colpendola ripetutamente, asseritamente per poi cucinarla.

LEGGI ANCHE: Oca mascotte dell’oratorio in padella e gli animalisti denunciano il parroco

Nel frattempo un passante che si trovava per caso in transito ed ha assistito alla scena è intervenuto per fermare l’azione violenta nei confronti del palmipede che si allontanava, ricevendo però a sua volta da parte del 60enne minacce e qualche colpo di bastone, senza gravi conseguenze.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli