Menu
Cerca
Carabinieri

Beccato con l’hashish a Castelfranco: denunciato 31enne tunisino

E' successo stanotte in via Malvolta. Arrestato invece a Preganziol un 23enne romano che deve scontare oltre 4 anni di carcere.

Beccato con l’hashish a Castelfranco: denunciato 31enne tunisino
Cronaca Castelfranco, 16 Aprile 2021 ore 12:34

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno deferito in stato di libertà un tunisino 31enne, gravato da pregiudizi, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Beccato con l’hashish a Castelfranco

Nel corso della nottata, a Castelfranco Veneto, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile hanno deferito in stato di libertà un tunisino 31enne, gravato da pregiudizi, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

L’indagato, controllato in via Malvolta e sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di quasi 4 grammi di hashish, suddivisi in altrettante dosi. La droga è stata posta sotto sequestro.

In manette pregiudicato romano

Nella serata di ieri, giovedì 15 aprile 2021, a Preganziol, i militari della stazione carabinieri di Mogliano Veneto, hanno arrestato, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Roma, P.A., 23enne originario della Capitale, con pregiudizi di polizia, il quale deve scontare la pena di 4 anni e 5 mesi di reclusione perché riconosciuto colpevole di reati connessi agli stupefacenti commessi proprio a Roma nel maggio 2019.

L’arrestato, dopo le formalità di rito,  è stato associato alla Casa circondariale di Treviso, come disposto dall’autorità giudiziaria.