Eccellenza

Biopsia cerebrale con braccio robotico a Padova, Zaia: “Tecnologia è sanità del futuro”

L'intervento ha permesso di raccogliere il campione con una precisione ultramillimetrica.

Biopsia cerebrale con braccio robotico a Padova, Zaia: “Tecnologia è sanità del futuro”
Treviso, 02 Settembre 2020 ore 10:42

Importante intervento con un sistema all’avanguardia.

Utilizzato un braccio robotico

Padova è stato eseguito un intervento su un paziente affetto da un tumore al cervello, utilizzando un sistema tecnologico che consiste nell’integrazione del neuro-navigatore con un braccio robotico, in grado di allineare e posizionare autonomamente gli strumenti chirurgici, in questo caso la cannula per i prelievi bioptici. Grande soddisfazione da parte del Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia che ha affermato:

“La tecnologia è la sanità del futuro. Per questo motivo in Veneto investiamo tanto sulle tecnologie più moderne. Complimenti ai neurochirurghi dell’Azienda Ospedaliera di Padova che hanno saputo metterle a frutto in un ambito tanto delicato come una biopsia cerebrale”.

Intervento meno invasivo

Il Governatore ha concluso:

L’intervento è durato poco, è stato meno invasivo che con le tecniche tradizionali, e ha permesso di raccogliere il campione con una precisione ultramillimetrica. E’ quello che il sistema sanitario veneto cerca per ogni paziente: risultati sempre migliori, cure sempre più accurate, la minor sofferenza possibile”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità