Carabinieri Treviso, tre arresti: fermato ieri in pieno centro il ladro di profumi

In manette Diouf Abdulay, 25enne senegalese residente a Marghera, che aveva fatto incetta di essenze sia da Coin che da Sephora.

Carabinieri Treviso, tre arresti: fermato ieri in pieno centro il ladro di profumi
Treviso, 15 Settembre 2020 ore 14:27

Tre arresti nei giorni scorsi dei Carabinieri di Treviso.

In fuga

Lo scorso 12 settembre alle ore 22 a Treviso, i Carabinieri della sezione Radiomobile hanno arrestato un operaio del 1990 di Treviso, con precedenti, e un villorbese incensurato del 1992 Alle ore 18 in viale Europa proprio a Villorba a bordo della propria auto il 29enne non si fermava all’alt imposto dai militari dandosi alla fuga. Le immediate ricerche permettevano di rintracciare il veicolo parcheggiato a Villorba in via Ragazzi del 1999. Nei pressi si aggirava il primo, ovvero il 31enne trevigiano che è stato trovato in possesso delle chiavi dell’auto. Si appurava poi che il medesimo aveva aiutato il secondo di Villorba a far perdere le proprie cedendogli la propria auto.

La scoperta in auto e nell’abitazione

La perquisizione dell’auto permetteva di rinvenire nel portabagagli uno zaino con 268 grammi di marijuana. La successiva perquisizione presso la casa del primo ha consentito di rinvenire altri 727 grammi di marijuana. Oltre a bilancino e materiale per confezionamento e 250 euro in contanti.  Sono entrambi ai domiciliari in attesa di convalida.

Ladro di profumi

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 14 settembre 2020, a Treviso, i Carabinieri della stazione capoluogo traevano in arresto Diouf Abdulay senegalese 1995 residente a Marghera con pregiudizi di polizia. L’indagato alle ore 16.30 in via Calmaggiore, in pieno centro storico, , all’interno del negozio Sephora si appropriava di un profumo di Ives Saint Laurent di 100 euro dileguandosi nelle vie limitrofe. Veniva rintracciato dai militari in piazza Duomo, e a seguito di perquisizione trovato in possesso di 6 profumi di varie marche per un valore di 570 euro circa sottratte poco prima alla Coin. Refurtiva restituita agli aventi diritto. Rimesso in libertà in attesa di direttissima.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità