Menu
Cerca
Tragedia

Cercava asparagi selvatici, ha trovato la morte: addio all’85enne Antonio Bassan

Il corpo senza vita dell'uomo, le cui ricerche erano iniziate ieri sera dopo la denuncia di scomparsa della figlia, trovato stamattina a Giavera.

Cercava asparagi selvatici, ha trovato la morte: addio all’85enne Antonio Bassan
Cronaca Montebelluna, 15 Aprile 2021 ore 09:01

Concluse, nel peggiore dei modi, le ricerche dell’85enne scomparso ieri sera, mercoledì 14 aprile 2021. Antonio Bassan, 85 anni, si era allontanato da casa per una battuta di ricerca di asparagi selvatici, il suo corpo senza vita trovato stamattina.

Cercava asparagi selvatici, ha trovato la morte

Si sono concluse, nel peggiore dei modi, le ricerche della persona scomparsa iniziate ieri sera, mercoledì 14 aprile 2021. Antonio Bassan, 85 anni, si era allontanato da casa per una battuta di ricerca di asparagi selvatici con la sua auto Fiat 600, alle 19.30 però la figlia ha contattato i Carabinieri, denunciando il mancato rientro del padre.

Di lì a poco è stata ritrovata la sua auto, le ricerche sono andate avanti, il personale T.A.S. (topografia applicata al soccorso) si è attivato con un mezzo dedicato (UCL – unità di comando locale ) con cartografia e strumentazione GPS, recaandosi sul posto per pianificare la ricerca ed organizzare le squadre nel comune di Giavera del Montello.

Ricerche poi proseguite fino a notte fonda con le squadre dei Vigili del fuoco di Montebelluna, poi stamattina il ritrovamento da parte dei pompieri del cadavere pochi minuti dopo le 7.00 del mattino con le prime luci del giorno . Sul posto anche i Carabinieri e personale della protezione civile, entrambe di Giavera del Montello.