Ospedale

Chirurgia di Vittorio Veneto, il dottor Agresta nuovo primario

Nel 2002 ha ricevuto il premio del Presidente della Repubblica quale miglior giovane chirurgo. E' stato anche medico al fronte a Nassyria.

Chirurgia di Vittorio Veneto, il dottor Agresta nuovo primario
Vittorio Veneto, 22 Settembre 2020 ore 15:31

Nuovo primario dell’unità operativa complessa di chirurgia generale dell’ospedale di Vittorio Veneto.

Dal 1° ottobre

Il dr. Ferdinando Agresta sarà, dal 1° ottobre, il nuovo primario dell’unità operativa complessa di chirurgia generale dell’ospedale di Vittorio Veneto. Il dottor Agresta è nato a Benevento nel 1963, si è laureato in medicina e chirurgia nel 1987, con 100/110 e lode, all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Si è specializzato in chirurgia generale, nel ’92 a “La Sapienza” e in chirurgia toracica “cum laude”, sempre all’Università del Sacro Cuore nel 2004. Ha frequentato numerosi corsi, in Italia e all’estero, conseguendo diplomi di perfezionamento in chirurgia vascolare, epatica, tiroidea e paratiroidea, endoscopica e laparoscopica.

Un medico in missione

Nel 2002 ha ricevuto il premio del Presidente della Repubblica quale miglior giovane chirurgo. Ha prestato servizio, in qualità di dirigente medico di I livello, dall’ottobre 1990 al febbraio 2011 nell’unità operativa di chirurgia generale dell’ospedale di Vittorio Veneto, dal marzo 2011 ad oggi è stato direttore dell’Unità operativa complessa di chirurgia generale dell’ospedale di Adria (RO). Ha, inoltre, prestato servizio, in qualità di 1° chirurgo, nell’ospedale da campo dell’Esercito Italiano a Nassyria – Iraq, dal 25 febbraio al 9 aprile 2004 e dal 16 gennaio al 25 febbraio 2006. Ha al suo attivo una ricca produzione scientifica. È presidente della Società Italiana di Chirurgia Endoscopica/Laparoscopica e Nuove Tecnologie. (SICE).

Il commento del direttore Benazzi

“Al dottor Agresta, validissimo professionista che rientra all’ospedale di Vittorio Veneto dopo il periodo trascorso ad Adria, esprimo le mie più sentite congratulazioni per il nuovo incarico – sottolinea il direttore generale, Francesco Benazzi -. Unisco al mio augurio di buon lavoro rivolto al nuovo primario un ringraziamento all’équipe di chirurgia e al dr. Bonea che ha retto il Reparto dopo il pensionamento del dottor Bedin”.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Gite in treno
Curiosità