Cronaca
abusivi

Conegliano, occupano (di nuovo) l'appartamento dopo lo sfratto: scatta il sequestro

Protagonista una coppia, lui italiano sessantenne lei straniera di cinquant’anni, denunciata per il reato di invasione di edifici.

Conegliano, occupano (di nuovo) l'appartamento dopo lo sfratto: scatta il sequestro
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 25 Luglio 2022 ore 11:32

Eseguito dalla Polizia un decreto di sequestro preventivo di un immobile del centro cittadino di Conegliano (foto copertina d'archivio).

Conegliano, occupano (di nuovo) l'appartamento dopo lo sfratto: scatta il sequestro

Nel corso della mattinata di ieri 22 luglio, personale del Commissariato di Polizia di Conegliano, su disposizione della Procura della Repubblica di Treviso, ha dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo di un immobile del centro cittadino di Conegliano.

Il provvedimento è scaturito a seguito di pregressa attività investigativa conclusasi con il deferimento in stato di libertà per il reato di cui all’art. 633 c.p. (invasione di edifici) di una coppia, lui italiano sessantenne lei straniera di cinquant’anni. I due inquilini, dopo l’esecuzione tempo addietro di uno sfratto giudiziario eseguito nei loro confronti, si sono introdotti illegalmente nell’appartamento forzandone la serratura e occupandolo abusivamente, impedendo al legittimo proprietario la libera fruizione. L’immobile adesso, dopo la rituale apposizione dei sigilli, è stato messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter