Menu
Cerca
La tecnica del raggiro

Conti correnti svuotati a Riese e Loria, occhio alla truffa dell’home banking!

La tecnica è sempre la stessa: si fingono operatori bancari antifrode e carpiscono le credenziali d'accesso "home banking" dei conti correnti delle vittime.

Conti correnti svuotati a Riese e Loria, occhio alla truffa dell’home banking!
Cronaca Castelfranco, 03 Marzo 2021 ore 18:13

I malviventi si spacciano per operatori bancari antifrode e, una volta carpite illecitamente le credenziali d’accesso “Home banking” dei conti correnti delle vittime, si fanno accreditare grosse cifre.

Conti correnti svuotati a Riese e Loria, fate attenzione

I Carabinieri della stazione di Riese Pio X hanno deferito in stato di libertà B.F, classe 1987, e F.G., classe 1983, originari della provincia di Napoli e gravati da pregiudizi penali.

Gli indagati, spacciandosi per operatori bancari antifrode e carpendo così illecitamente da un operaio 41enne di Riese le credenziali d’accesso “Home banking” del suo conto corrente, lo hanno indotto in errore, riuscendo incredibilmente a farsi accreditare la somma complessiva di 2.980 euro su conti correnti di loro disponibilità.

Identica tecnica di truffa

Sempre i militari della locale stazione hanno denunciato B.M., foggiano classe ’87, gravato da pregiudizi penali. L’indagato spacciandosi sempre per un operatore antifrode bancaria, è riuscito a carpire illecitamente da un commerciante 57enne di Loria le credenziali d’accesso “Home banking” del suo conto, inducendo poi la vittima ad accreditargli la somma di 9.900 euro sul proprio conto corrente.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli