Cronaca
Presidio del territorio

Controlli Carabinieri nella Marca: un arresto e due denunce nelle ultime ore

Oderzo, San Polo di Piave e Morgano: casi tutti legati al possesso e spaccio di droga. Un 17enne girava anche con un coltello.

Controlli Carabinieri nella Marca: un arresto e due denunce nelle ultime ore
Cronaca Oderzo e Motta, 08 Maggio 2022 ore 11:21

Un arresto e due denunce, questo il bilancio di attività di prevenzione e contrasto dei reati portate a termine nelle ore scorse dai Carabinieri del Comando Provinciale di Treviso.

Controlli Carabinieri nella Marca: un arresto e due denunce nelle ultime ore

A Oderzo, una pattuglia di Carabinieri della locale Tenenza ha arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti un 32enne di origini gambiane notato la scorsa notte in atteggiamento sospetto nella periferia del centro opitergino e che, sottoposto a perquisizione dai militari dell’Arma, è stato trovato in possesso di quasi 46 grammi di marijuana e 28 grammi di hashish, suddivisi in dosi, nonché della somma di quasi 1.200 Euro in banconote di vario taglio, ritenuta verosimile provento dell’illecita attività. Stupefacente e denaro sono stati sequestrati mentre lo straniero è stato condotto presso la casa circondariale di Treviso.

I Carabinieri della Stazione di San Polo di Piave hanno deferito in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria per detenzione di sostanza stupefacente un 20enne del posto che all’esito di perquisizione personale e domiciliare è stato trovato in possesso di circa 40 grammi di hashish.

A Morgano, un 17enne sottoposto a controllo nottetempo da una pattuglia di Carabinieri della Stazione di Istrana è stato trovato in possesso di un coltello con lama della lunghezza di cm. 18 e di una piccola quantità di hashish. Per il giovane scatterà la segnalazione penale per porto di armi o oggetti atti a offendere e quella amministrativa alla Prefettura per lo stupefacente detenuto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter