Cronaca
Polizia di Stato

Controlli straordinari a Conegliano contro furti e rapine: denunciato un 40enne bulgaro

Il servizio è stato attuato sino alla serata di ieri: complessivamente sono state controllate circa 50 persone e 20 veicoli.

Controlli straordinari a Conegliano contro furti e rapine: denunciato un 40enne bulgaro
Cronaca Conegliano e Valdobbiadene, 20 Maggio 2021 ore 17:20

Nella giornata di ieri, mercoledì 19 maggio 2021, è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel comune di Conegliano.

Controlli straordinari a Conegliano contro furti e rapine

Nell’ambito delle iniziative mirate al contrasto della criminalità, nella giornata di ieri, mercoledì 19 maggio 2021, è stato effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel comune di Conegliano. L’attività di prevenzione, realizzata anche con il supporto e l’ausilio degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Padova, mirava a contrastare il fenomeno dei furti e delle rapine, ed in genere il reiterarsi dei reati contro il patrimonio, contro la persona, nonché il fenomeno del traffico, dello spaccio e dell’abuso di sostanze stupefacenti.

Intensi e ripetuti pattugliamenti hanno interessato il centro cittadino, anche per i noti fatti di aggressione ai danni di giovani, nonché la zona denominata “Biscione”, la vicina stazione FS di Conegliano nonché i principali comuni limitrofi.

Denunciato un 40enne bulgaro

Nel corso del servizio è stato identificato e denunciato un cittadino bulgaro, di circa quarant’anni, per il reato di cui all’art. 4 l. 110/75. Quest’ultimo, fermato nei pressi della Stazione, è stato infatti trovato in possesso di un coltello a serramanico, poi sequestrato, sulla cui destinazione non riusciva a fornire alcuna spiegazione. L’uomo è stato così accompagnato presso gli uffici del Commissariato per ulteriori accertamenti ed è stato poi denunciato.

Il servizio è stato attuato sino alla serata: complessivamente sono state controllate circa 50 persone e 20 veicoli.